Erika De Nardo si è sposata. La nuova vita dopo l’atroce delitto di Novi Ligure, nel quale uccise la madre e il fratello di 11 anni con l’aiuto del fidanzatino Omar Favaro.

Erika De Nardo si è sposata. La donna (35 anni) è una delle figure più note della cronaca nera italiana. Il 21 febbraio del 2001, insieme con il suo fidanzato di allora, Omar Favaro, uccise a coltellate la madre e il fratello di undici anni. La strage passerà alla storia come il delitto di Novi Ligure. Un episodio ancora oggi, a diciotto anni di distanza, in grado di gelare il sangue nelle vene guardando i filmati dell’epoca e ricordando la giovanissima età dei due assassini.

Erika De Nardo si è sposata

A dare la notizia del matrimonio di Erika De Nardo è stato don Antonio Mazzi, intervenuto ai microfoni di Oggi. “Erika ha una nuova vita, si è sposata. Ha maturato la giusta consapevolezza sulla tragedia, quella che permette di continuare a vivere. Il padre è stato molto importante in questo percorso“, ha dichiarato don Mazzi, una delle figure chiave nel percorso di recupero della ragazza. Proprio don Antonio Mazzi infatti nel 2011 accolse la giovanissima Erika nella comunità Exodus.

Il delitto di Novi Ligure

Il 21 febbraio 2001, Erika e Omar Favaro uccisero la madre e il fratello di lei, Susi Cassini e il piccolo Gianluca, di appena undici anni. Un duplice omicidio di inspiegabile efferatezza, testimoniata dal fatto che in tutto sarebbero stati affondati oltre novanta colpi di coltello contro le vittime. La mamma fu ritrovata distesa sul pavimento della cucina, il bimbo nella vasca da bagno.

Dopo la morte dei due, la stessa Erika chiamo i carabinieri e con voce scossa disse di essere riuscita a mettersi in salvo da degli estranei che, armati di coltello, avevano fatto irruzione in casa.

Agli inquirenti sarebbero bastate poche ore per scoprire la drammatica verità. Già nella caserma dei carabinieri Erika e Omar sono stati filmati mentre mimavano le coltellate e mentre cercavano di tranquillizzarsi a vicenda ammettendo il duplice omicidio. A quel punto per gli investigatori sarebbe stato semplice arrivare alla alla confessione dei due sedicenni.

I due sarebbero stati condannati a 16 anni anni (lei) e quattordici anni (lui) di detenzione, ridotti per l’indulto e per la buona condotta.

Erika De Nardo oggi

Erika è una donna libera dal 2011. Prima di lasciare definitivamente il carcere entra nella comunità Exodus di don Mazzi. Durante gli anni trascorsi in carcere la ragazza ha proseguito e portato a termine gli studi conseguendo il diploma e la laurea in filosofia con il voto di 110 e lode.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
delitto di novi ligure don mazzi erika de nardo omar favaro Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 30-11-2019


Open Arms, gli atti su Salvini al Tribunale dei ministri

Monte Bianco, valanga a Punta Helbronner: morti due scialpinisti