Esplode autocisterna nel Foggiano. La deflagrazione è avvenuta tra Foggia e Candela. Almeno due feriti.

FOGGIA – Una autocisterna è esplosa nel Foggiano nel pomeriggio di giovedì 5 agosto 2021. Secondo quanto riportato dall’Ansa, la deflagrazione è avvenuta a causa di un incidente stradale avvenuto sulla statale 655 che collega Foggia e Candela.

Il bilancio, secondo le ultime indiscrezioni, è di almeno due feriti. Le autorità locali hanno deciso di chiudere le arterie stradali limitrofe al traffico per effettuare tutti gli interventi del caso.

Incidente sul lavoro sulla A15, morto un operaio

L’incidente nel Foggiano è avvenuto a poche ore dalla tragedia sul lavoro sulla A15 a Parma in un cantiere. Secondo quanto riportato dai media locali, la vittima era al lavoro per realizzare la Tibre quando, per motivi ancora da accertare, una ruspa lo ha schiacciato contro una macchina asfaltatrice.

Immediata la chiamata ai soccorsi, ma il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso. E’ stata aperta un’indagine da parte della Procura per accertare meglio quanto successo e verificare eventuali responsabilità. I punti da chiarire sono ancora diversi e per questo motivo non si esclude nessuna ipotesi almeno fino a questo momento.

Massima attenzione per il periodo di Ferragosto

La Polizia Stradale ha chiesto la massima attenzione per il periodo di Ferragosto. Il rischio è di avere un bilancio di incidenti stradali molto grave e per questo motivo l’invito a tutti i cittadini di rispettare le regole per evitare scontri mortale.

Nei prossimi giorni ci sarà un bilancio completo della settimana di Ferragosto ed il rischio è di avere un numero alto di deceduti o feriti gravi. Da qui l’invito a cercare di rispettare le norme stradali per far trascorrere il periodo estivo senza particolari problemi.

ultimo aggiornamento: 05-08-2021


Calcio in lutto, è morto il figlio di Michael Ballack

Green pass obbligatorio, stretta su trasporti, scuola e Università: ecco il nuovo decreto