Europa League, Milan verso la seconda fascia

Scalda i motori l’Europa League con il Milan che rischia di rimanere fuori dalle teste di serie della competizione. I rossoneri verso la seconda fascia.

Riflettori puntati sull’Europa League in casa Milan, con i rossoneri che attendono con ansia informazioni legate alle urne che disegneranno i prossimi gironi.

Europa League 2018-2019, il Milan verso la seconda fascia

Stando a quanto riferito da Tuttosport, il Milan dovrebbe ritrovarsi in seconda fascia. I rossoneri hanno perso punti importanti nella graduatoria Uefa nell’edizione 2013-2014 della competizione, quando hanno salutato la Champions League agli ottavi.

Europa League Arsenal
Fonte foto: https://www.facebook.com/EuropaLeague/

Uefa, la graduatoria: Milan fuori dalle teste di serie

Al momento i rossoneri, con 28.000 punti, si trovano alle spalle di Arsenal, Chelsea, Bayer Leverkusen, Anderlecht, Marsiglia e Villarreal, con Siviglia, Zenit, Besiktas e Basilea che potrebbero piazzare il sorpasso decisivo complicando quindi il cammino europeo del Milan che non sarebbe testa di serie ma si ritroverebbe a fare i conti anche con avversari particolarmente ostici.

Europa League, il Milan di Gattuso all’esame di maturità

I rossoneri, dopo aver faticato tanto – in campo e nei tribunali – per ottenere un posto in Europa League dovranno provare a migliorare il piazzamento dello scorso anno. La tifoseria rossonera e la dirigenza hanno voglia di partite che contano davvero, della emozioni che solo una finale europea sa regalare. Per Gattuso e per molti giocatori lo scorso anno è stato un sorprendente rodaggio che per poco non culminava con il superamento del turno nella doppia sfida contro l’Arsenal. Per quest’anno l’obiettivo minimo è quello di migliorarsi.

Fonte foto: https://www.facebook.com/EuropaLeague/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-08-2018

Nicolò Olia

X