Europa League, i risultati di giovedì 3 dicembre. Vincono Roma e Milan. Il Napoli pareggia in Olanda.

ROMA – Europa League, il programma e i risultati di giovedì 3 dicembre 2020. Nella prima sfida il Milan supera 4-2 il Celtic e ottiene il pass per i sedicesimi di finale. Nelle altre due sfide di giornata la Roma ne rifila tre allo Young Boys. Pari tra Az Alkmaar e Napoli.

Europa League, i risultati di giovedì 3 dicembre

Di seguito i risultati delle italiane impegnate in Europa League di giovedì 3 dicembre, sfide valide per la quinta giornata della competizione. (I RISULTATI e LE CLASSIFICHE)

Milan-Celtic 4-2
AZ Alkmaar-Napoli 1-1
Roma-Young Boys 3-1

Europa League
Europa League

Europa League, Roma-Young Boys LIVE

Roma-Young Boys 3-1

Marcatori: 34′ Nsame (Y), 43′ Borja Mayoral (R), 59′ Calafiori (R), 80′ Dzeko (R)

Roma (3-4-1-2): Pau Lopez; Ibanez (46′ Ibanez), Cristante (65′ Fazio), Juan Jesus; Bruno Peres, Villar (61′ Pellegrini Lo.), Diawara, Calafiori; Carles Perez, Pedro (46′ Mkhitaryan); Mayoral (62′ Dzeko). All. Fonseca

Young Boys (4-4-2): von Ballmoos; Hefti, Camara, Zesiger, Lefort; Fassnacht, Rieder (58′ Sierro), Aebicher (67′ Gaudino), Garcia (68′ Elia); Nsame, Mambimbi (77′ Ngamaleu). All. Seoane

Arbitro: Sig. Fran Jovic (Croazia)

Note: Ammoniti: Calafiori (R); Elia (Y). Espulso: all’82’ Camara (Y) per gioco violento. Angoli: 7-3 per la Roma. Recupero: 3′ p.t.; 3′ s.t.

Pallino del gioco sin dai primi minuti in mano della Roma. Ci prova subito Bruno Peres, il portiere avversario si salva in qualche modo. Poi tocca a Pedro e Borja Mayoral creare diversi pericoli dalle parte del portiere degli svizzeri. A sorpresa passa in vantaggio lo Young Boys. Nsame, servito in profondità, supera Cristante e poi fredda Pau Lopez. Il pareggio della Roma arriva al 42′. Il portiere salva su Pedro ma non può far nulla sul tap-in di testa di Borja Mayoral.

Nella ripresa subito una chance per Mkhitaryan. La Roma completa la rimonta al 59′. Conclusione dalla distanza di Calafiori e palla in rete. La reazione degli ospiti arriva con Mambimbi, ma è Dzeko a firmare il tris nel finale. Non succede più nulla se non il rosso a Camara per gioco violento. La Roma ottiene la matematica del primo posto

Europa League, AZ Alkmaar-Napoli LIVE

Az Alkmaar-Napoli 1-1

Marcatori: 6′ Mertens (N), 53′ Martins Indi (A)

AZ Alkmaar (4-3-3): Bizot; Sugawara, Martins Indi, Hatzidiakos, Wijndal; de Wit, Koopmeiners, Midtsjo; Gudmundsson (70′ Boadu), Stengs, Aboukhlal (82′ Karlsson). All. Slot

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam (66′ Mario Rui); Bakayoko, Fabian Ruiz (57′ Elmas); Politano (62′ Lozano), Zielinski (62′ Petagna), Insigne L.; Mertens (66′ Demme). All. Gattuso

Arbitro: Sig. Ruddy Buquet (Francia)

Note: Ammoniti: Martins Indi, Wijndal (A); Demme (N). Angoli: 10-2 per l’AZ Alkmaar. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Ci prova subito la squadra di casa, Ospina si salva in qualche modo. Il match si sblocca al 7′. Azione sull’asse Politano-Fabian Ruiz-Di Lorenzo, cross basso e Mertens sul primo palo non sbaglia. La reazione dei padroni di casa arriva con Aboukhlal, Ospina si salva.

Nella ripresa i padroni di casa spingono sull’acceleratore. Subito una chance per Stengs, palla fuori. Il pareggio arriva al 53′. Sugli sviluppi di un corner Martins Indi corregge in porta il tiro di Koopmeiners. Ancora padroni di casa pericolosi al 60′. Bakayoko ferma fallosamente Aboukhlal. Dal dischetto si presenta Koompiers: Ospina intuisce e para. La reazione partenopea arriva con Petagna, ma l’ex Spal è impreciso. Non succede più nulla fino al triplice fischio. Il Napoli deve pareggiare con il Real Sociedad per avere la certezza dei sedicesimi di finale.

Europa League, Milan-Celtic 4-2: rossoneri ai sedicesimi

Milan-Celtic 4-2

Marcatori: 7′ Rogic (C), 14′ Edouard (C), 24′ Calhanoglu (M), 26′ Castillejo (M), 50′ Hauge (M), 82′ Brahim Diaz (M)

Milan (4-2-3-1): Donnarumma G.; Diogo Dalot, Kjaer (11′ Romagnoli A.), Gabbia, Hernandez T.; Kessié (61′ Bennacer), Krunic; Castillejo, Calhanoglu (61′ Brahim Diaz), Hauge; Rebic (83′ Colombo). All. Pioli

Celtic (4-2-3-1): Barkas; Elhamed, Bitton, Ajer, Laxalt; Brown (78′ Soro), McGregor; Christie (86′ Klimala), Rogic (67′ Ntcham), Frimpong; Edouard. All. Lennon

Arbitro: Sig. Ricardo de Burgos Bengoechea

Note: Ammoniti: Christie, Rogic, Brown (C). Angoli: 6-2 per il Milan. Recupero: 1′ p.t.; 4′ s.t.

Il Celtic trova il vantaggio al primo tiro in porta. Errore in disimpegno di Krunic che non controlla un passaggio di Donnarumma. Ne approfitta Rogic che con il mancino batte Gigio. Ancora scozzesi pericoloso. Questa volta Rogic è impreciso. Non c’è il Milan e Donnarumma viene chiamato in causa da McGregor. Il raddoppio meritato arriva al 14′. Palla filtrante per Edouard, l’attaccante con un tocco sotto batte il portiere avversario. Il Milan la riapre con una punizione di Calhanoglu. I rossoneri riescono a riportare in parità la sfida al 26′. Castillejo risolve una mischia in area di rigore.

Nella ripresa la prima chance è per Kessie. Al 50′ il Milan completa la rimonta. Azione personale di Hauge e destro sul palo lontano. Il Celtic prova a reagire con un calcio di punizione, attento Donnarumma. Nel finale, però, arriva il poker di Brahim Diaz su assist di Hauge. L’ultima chance è per gli ospiti, Donnarumma si supera. Una vittoria che consente ai rossoneri di approdare al prossimo turno.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
calcio calcio news Europa League milan sport

ultimo aggiornamento: 04-12-2020


AZ Alkmaar-Napoli, Gattuso: “Partita non facile”

Bufera Suarez, irregolare l’esame di italiano per la cittadinanza. Sospesi i vertici dell’Università, indagato Paratici