F1, il Team Principal Ferrari, Mattia Binotto appare parecchio soddisfatto della vettura di quest’anno F1-75.

F1, la Ferrari quest’anno dopo veramente tanti, tantissimi anni, ha finalmente una vettura da Mondiale. Una monoposto che nasce da lontano, da almeno due anni. Una monoposto creata per vincere, anche se non si pensava assolutamente così velocemente con il nuovo regolamento.

Queste le parole del team principal Mattia Binotto: “La nostra è una macchina che si adatta a qualunque condizione, non risente delle variazioni di temperatura, è sempre costante nelle prestazioni e facile da guidare”.

Mattia Binotto
Mattia Binotto

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’intervista con Mattia Binotto

F1, intervistato alla Gazzetta dello Sport, Mattia Binotto team principal della Ferrari parla del vantaggio tecnico: “Io sono convinto che il vantaggio sugli altri sia molto inferiore rispetto a quanto si è visto in questa gara. Qui a fare la differenza è stata la messa a punto della vettura, le temperature elevate hanno messo più a dura prova le gomme e credo che ne siamo usciti bene, ma non vuol dire che questo sia il valore reale della nostra vettura rispetto alle altre”.

La prossima gara si va ad Imola, dove ci sarà la prima Sprint Race della stagione, così aggiunge Binotto: “Cercheremo solo di mitigare il guaio dei saltellamenti. La Sprint Race concede poche opportunità per mettere a punto le eventuali novità e, se guardo alla nostra vettura, alla capacità di simulazione dei fine settimana, è una cosa positiva per noi”. Conclude il dirigente di Maranello. Con una rossa così, non si può non sperare nella vittoria finale del Mondiale.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 11-04-2022


Ferrari, Leclerc: “In F1 è la prima volta che vinco gestendo”

F1, Red Bull, Verstappen: “Sarà difficile andare a rimontare”