F1, Carlos Sainz appare più che mai felice ed eccitato dal rinnovo del contratto con Ferrari ed è pronto a scendere in pista.

F1, il pilota della Ferrari, Carlos Sainz è raggiante dopo il rinnovo del contratto fino a fine 2024. Queste le parole del pilota spagnolo raccolte da motorsport.com, inizia parlando se ci sono stati dubbi sul rinnovo: “No, abbiamo iniziato a parlare già lo scorso dicembre, e ho subito visto che eravamo in sintonia su tutto. È ovviamente un contratto molto importante per me. Quindi ci siamo confrontati su alcuni dettagli, ma già dallo scorso dicembre sapevo che avrei proseguito la mia carriera in Ferrari”.

L’attenzione si sposta verso Imola, viene chiesto se ci sono aggiornamenti: “No, continuiamo con l’approccio che abbiamo da inizio stagione. Sappiamo che la macchina è già buona e ben bilanciata, e più giriamo più impariamo a conoscerla, un aspetto che ci aiuterà ad avere le idee chiare nel dare indicazioni per lo sviluppo”.

Logo Ferrari cavallino
Logo Ferrari cavallino

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le opinioni del pilota

F1, Ferrari, Sainz parla anche della possibile pioggia e di come potrebbe influenzare la prestazione della sua vettura: “Iniziamo col dire che sarà molto diversa rispetto alla monoposto dello scorso anno. È una vettura più dura, con meno grip meccanico, e sul bagnato questa combinazione rende la vita più difficile. Ma guidare sul bagnato mi piace, e mi diverto sempre”.

Viene posta la domanda delle differenze tra Max Verstappen e Charles Leclerc, essendo stato compagno dei due: “Ci sono differenze, sia sul fronte dello stile di guida che su quello tecnico. Ma alla fine quando si parla di piloti molto bravi ci sono anche tante caratteristiche comuni”.

Conclusione se si sente allo stesso livello di loro due: “Più veloce, ovviamente…”. Conclude così Sainz.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-04-2022


Le migliori App per la ricarica delle auto elettriche: trova le colonnine e avvia la carica

F1, GP Dell’Emilia Romagna: Verstappen parte primo, Sainz va a muro