La pole del Gran Premio di Ungheria di F1 va Russell, dietro le Ferrari e Max Verstappen. Malissimo Sergio Perez.

Qualifiche del Gran Premio di Ungheria di F1, sull’asciutto dopo la pioggia della mattinata. Q1 che vede fuori Tsunoda, Albon, Latifi, Gasly e il ritirante Sebastian Vettel. Leclerc un pò in ombra nel Q1 con solo l’ottavo tempo mentre Sainz più in alto.

Sorpresa nel Q2, Perez non va in prestazione, finisce undicesimo fuori dalla Q3, prestazione veramente brutta per il pilota Red Bull, compagno dell’attuale campione del mondo Max Verstappen. Nel primo tentativo del Q3 Sainz la mette prima, poi Russell e Leclerc, errore di Verstappen che la mette settimo dietro Hamilton e Alonso. Ma poi accade l’incredibile, problemi per Verstappen che parte ultimo per questioni di batteria, Russell beffa Sainz e Leclerc che gli partono dietro.

Max Verstappen
Max Verstappen

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le parole di Verstappen

Queste le parole dell’attuale campione del mondo della F1 dopo le qualifiche del Gran Premio di Ungheria, Max Verstappen a SKY: “Sinceramente non so cosa sia accaduto. Il motore andava bene, ma credo vada verificata la batteria. Domani in gara abbiamo il passo per rimontare, però su questa pista non è bello iniziare così indietro.

Aggiunge il pilota olandese: “E’ un peccato perché siamo cresciuti molto rispetto a ieri, anche meglio delle nostre aspettative. Non sarà semplice superare, ma in questo 2022 si è visto che nulla va dato per scontato. Sarà necessario mantenere la massima concentrazione e il nostro obiettivo, ovvero la vittoria“. Conclude così ai microfoni di SKY.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Formula 1

ultimo aggiornamento: 30-07-2022


F1, Leclerc: “la macchina mi ha dato buone sensazioni”

Assicurazione auto, in Italia l’RC costa di più rispetto al resto d’Europa!