Nel Gran Premio di Miami F1 la pole va a Leclerc, le Ferrari conquistano la prima fila, errore di Max Verstappen nel secondo tentativo.

Bellissime qualifiche della F1 con tante personalità nei box dalla stella NBA ossia Parker a Michelle Obama nel box Mercedes. La pole viene conquista da Leclerc e secondo Sainz. Proprio la Mercedes soffre nel passare il primo taglio della Q1, se per Russell va bene, per Lewis Hamilton non è proprio così. Negli ultimi quaranta secondi, l’ex Campione del Mondo trova il giro giusto.

Dalla Q1 finiscono fuori Magnussen sedicesimo, diciassettesimo Zhou, poi le due Williams di Albon e Latifi. Ultimo Ocon che non ha girato per il botto precedente nelle libere. In Q2, Russell va vicino a perdere l’auto ma la salva, Tsunoda bacia il muro ma senza problemi.

Charles Leclerc
Charles Leclerc

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il giro della Pole

Gran Premio di Miami F1, nella Q2 non riescono ad andare in top ten: clamorosamente Russell solo dodicesimo. Fuori anche Fernando Alonso undicesimo per soli 32 millesimi. Tredicesimo posto per Sebastian Vettel, poi Ricciardo quattordicesimo e Mick Schumacher conclude quindicesimo.

Q3 che si avvia subito con il primo giro delle Ferrari, Leclerc e Sainz si mettono davanti ma arriva subito Max Verstappen che conquista di mezzo decimo il primo posto da Leclerc. Nel secondo tentativo la Ferrari esce l’orgoglio e si prende tutta la prima fila di forza, grave errore di Verstappen nel secondo tentativo. Pole per Leclerc, subito dietro Sainz, poi Verstappen. Dietro Perez, Bottas, Hamilton, Gasly, Norris, Tsunoda e Stroll. Domani l’inizio della gara è fissato per le ore 21.30 e ci sarà veramente da divertirsi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 07-05-2022


I migliori percorsi con la bici (elettrica e non) in Piemonte

F1, Gran Premio Miami: vince Verstappen, completano il podio le Ferrari