La F1 (virutale) sbarca a Melbourne per il secondo appuntamento

La Formula 1 (virtuale) sbarca a Melbourne

Nell’emergenza coronavirus la Formula 1 ‘torna in pista’ con il GP virtuale di Melbourne.

La F1 virtuale barca a Melbourne. La Formula 1 torna in pista per il secondo GP virtuale. Dal Bahrain, la F1 vola a Melbourne nella speranza almeno di ripetere il successo ottenuto in occasione della prima gara.

F1, si corre a Melbourne il secondo GP virtuale

La Formula 1 ha deciso di regalare – nei limiti del possibile – qualche emozione agli appassionati. L’unica via a disposizione è quella dei Gran Premi virtuali. Certo, non siamo di fronte alle emozioni vere e proprie della pista, ma lo spettacolo c’è, il divertimento anche e un po’ di svago è garantito. E non è poco in momento emergenziale come quello che stiamo vivendo.

Dopo la gara in Bahrain la Formula 1 corre a Melbourne, in Australia, lì dove avrebbe dovuto prendere il via il Mondiale. L’uomo da battere è Guan Zhou, il vincitore del primo Gran Premio. Hanno preso parte alla competizione solo pochi piloti ufficiali, ma il Tester Renault ha dimostrato di avere del talento. E non è una novità che ad oggi i nuovi campioni si formino sui simulatori. Insomma, la vittoria di Zhou ha un suo perché.

Monza 06/09/2019 – prove libere F1 / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Lewis Hamilton

F1, come seguire il GP virtuale di Melbourne

La gara si correrà il prossimo 5 aprile alle ore 21.00 e sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno e su Sky Sport F1.

Anche la Moto GP ‘raddoppia’

Anche la Moto GP ha deciso di tornare in pista e lo farà il prossimo 12 aprile. La gara sarà trasmessa su SKY Sport Uno e su Sky Sport MotoGP con la telecronaca affidata a Guido Meda e Mauro Sanchini.

ultimo aggiornamento: 01-04-2020

X