Facebook Portal è un dispositivo pensato da Facebook per fare videochiamate, ma si propone con alcune altre funzioni soprattutto per l’intrattenimento.

C’è stato un tempo in cui il sinonimo principale di “futuro” erano le videochiamate, e Facebook Portal ci riporta un po’ in quell’epoca. L’idea di Facebook alla base di questo dispositivo è stata quella di offrirci un nuovo modo di usare Facebook. Sostanzialmente sfruttando le funzioni di chiamata, videochiamata e chat anche quando siamo lontani dal computer, dallo smartphone o comunque siamo impegnati in altre attività.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Facebook Portal: videochat Facebook, soprattutto

Facebook Portal è un prodotto curioso, che si pone a metà fra gli smart speaker e un tablet. Ai più appassionati verrà sicuramente in mente Amazon Echo Show, e in effetti è probabilmente il prodotto con cui Facebook Portal ha più punti in comune.

Praticamente si tratta in pratica di un tablet, dotato di videocamera, di altoparlante e di microfono. L’uso principale proposto dal Facebook è quello di usarlo come strumento per essere sempre presenti e disponibili per essere raggiunti attraverso chiamate e videochiamate via Facebook.

Facebook Portal video

Facebook Portal: per ora due modelli disponibili.

Al momento esistono due modelli di questo dispositivo intelligente di Facebook. Il primo presenta un display da 10,5 pollici e ci garantisce una risoluzione di 1280 x 800 pixel, mentre il secondo, chiamato Portal+ ha dimensioni maggiori. Presenta un display da 15,6 pollici e ci consente di fruire dei contenuti in qualità Full HD.

Come Funziona Facebook Portal

Sulla carta, al di là delle funzioni principali, dovrebbe funzionare come hub per la casa intelligente e come dispositivo di intrattenimento, soprattutto grazie a musica e video. Tuttavia al momento la disponibilità di App aggiuntive, che di solito è la forza di questi prodotti, non brilla di certo. Mancano infatti le App di alcuni attori importanti come YouTube, e Amazon Prime (in questo caso probabilmente frenate dalla concorrenza), ma anche Netflix. Una situazione simile vale anche per il comparto audio, dove però è possibile utilizzare Spotify. Una scelta sulla quale ha influito di sicuro anche la decisione di Facebook di usare un sistema operativo proprietario invece di appoggiarsi a qualcosa di preesistente, per esempio Android.

Facebook Portal Plus ruotato

E se dal punto di vista delle App è abbastanza comprensibile un po’ di “guerra” commerciale, alcune funzioni che mancano sono davvero inspiegabili, come la possibilità di navigare il Web o consultare lo stesso Facebook.

Insomma, per ora Facebook Portal si propone soprattutto come uno strumento per fare ottime videochiamate attraverso il nostro account di Facebook. Ecco qualche dettaglio in più.

Facebook Portal in Italia: ci vuole pazienza

Se la descrizione del prodotto ci ha incuriositi e stiamo pensando di acquistarlo per la nostra casa, dobbiamo avere un po’ di pazienza. Al momento infatti Portal e Portal+ sono disponibili esclusivamente in USA. E come tutti i prodotti “legati” a un servizio specifico, non è detto che, anche trovandoli sul mercato parallelo, in Italia funzionino correttamente.

Ma niente ci impedisce di iniziare a studiarne le funzioni, per valutare l’acquisto quando sarà il momento.

Facebook Portal supporta i comandi vocali

Innanzitutto, possiamo controllare il dispositivo facilmente attraverso i comandi vocali disponibili. Possiamo chiedere, per esempio, di effettuare una videochiamata Facebook con una delle persone presenti tra i nostri contatti. La videochiamata verrà stabilità attraverso Facebook Messenger.

Per approfondire il discorso relativo al controllo vocale, dobbiamo sottolineare che il sistema sfrutta la tecnologia di Amazon Alexa, opportunamente integrata da alcune funzioni esclusive di Facebook Portal. Tra le funzioni a nostra disposizione ci sarà ovviamente l’integrazione immediata con Facebook.
Portal inoltre è dotato di videocamera e microfono intelligenti: nel corso della videochiamata che stiamo tenendo, il dispositivo ruoterà in automatico per seguirci durante i nostri spostamenti. Questa è una grande innovazione, perché ci consente di passare alle videochiamate smart. La versione Portal+ è in grado anche di fare lo zoom per inquadrarci meglio se ci allontaniamo dal dispositivo.
La presenza della realtà aumentata inoltre dovrebbe permetterci di aggiungere funzionalità interessanti alle nostre videochat Facebook.

Facebook Portal: prezzo e disponibilità

Come possiamo vedere dal sito ufficiale, Portal ha un prezzo di 199 dollari, mentre Portal+ costa 349 dollariVolendo si possono acquistare due Portal insieme e risparmiare 100 dollari. Tuttavia al momento non è prevista la distribuzione ufficiale in Italia, e nemmeno nel mondo dei rumors sembra muoversi qualcosa. Non ci resta che aspettare, come è già successo con gli altri smart speaker.

Fonte foto copertina e foto articolo: portal.facebook.com

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 19-11-2018


Puoi mentire a tutti, tranne che a Google

Facebook e Instagram down, problemi per milioni di utenti