Omicidio a Terzigno. Una donna di 31 anni è stata uccisa dall’ex marito davanti alla scuola della figlia. L’uomo, fuggito in scooter, si è tolto la vita.

TERZIGNO – Femminicidio questa mattina a Terzigno in provincia di Napoli. Immacolata Villani, 31 anni, è stata freddata dall’ex marito davanti alla scuola della figlia di otto anni. L’uomo, a bordo di uno scooter, è fuggito in un primo momento ed è stato ritrovato senza vita dagli inquirenti.

Il corpo di Pasquale Vitiello è stato ritrovato a poca distanza dalla scuola davanti alla quale ha ucciso Immacolata Villani, la sua ex moglie.

Secondo le prime testimonianze la donna qualche giorno fa aveva denunciato marito e suocera per una lite in famiglia ed era tornata a vivere con il padre. L’ex compagno avrebbe lasciato una lettera in cui annunciava di meditare un “proposito di farsi giustizia da sé“.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Omicidio di Terzigno, la ricostruzione dei fatti

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la donna era uscita dalla scuola dove aveva accompagnata dal figlio e si stava dirigendo verso la macchina di un amica.

L’uomo si è avvicinato all’auto e le ha intimato di scendere perché dovevano parlare. Mentre stavano discutendo si è sentito uno sparo e l’assassino è scappato in moto. I bambini sono stati immediatamente allontanati mentre la figlia era rimasta all’interno dell’Istituto.

L’ex marito è ancora in fuga con gli inquirenti che sono sulle sue tracce.

Il video dell’omicidio di Terzigno

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca Femminicidio omicidio Terzigno

ultimo aggiornamento: 20-03-2018


Pozzallo, sequestrata nave di ong spagnola per associazione a delinquere

Processo Stefano Cucchi, un teste: “I Carabinieri si sono divertiti”