La gioia di stare tutti insieme la notte di San Silvestro è sicuramente tra le sensazioni più piacevoli, un feeling fortissimo che si crea durante le festività.

Il capodanno è la  giornata più attesa durante questo magico periodo dell’anno. Cogliamo nella notte del 31 dicembre, una voglia di divertirsi e un’attesa che in molte altre ricorrenze non sempre riusciamo a cogliere. Molto spesso si festeggia andando nella casa di montagna di qualche amico. In questo caso si può unire la voglia di stare insieme e divertirsi ad uno scenario, soprattutto in Italia, mozzafiato. Pensiamo alle tante e meravigliose località di montagna che costellano la nostra penisola da nord a sud.

Va detto anche, che con il passare del tempo l’opzione di festeggiare tutti insieme nella propria abitazione, che sia in un paese o in una città mantiene sempre il proprio fascino. Il classico e tradizionale cenone di Capodanno nei Ristoranti di Roma che propone spesso ricchissimi menu sia a base di carne che pesce, resiste tra le opzioni più scelte. La stessa preparazione del cenone parte spesso addirittura da giorni prima, per garantire agli ospiti qualità e quantità nel susseguirsi dei piatti prescelti. Oltre ovviamente alle pietanze,  è fondamentale la scelta dei vini per accompagnare la cena in questione.

Capodanno
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/vino-champagne-un-brindisi-tazza-2373500/

Le risorse enogoastronomiche made in Italy

Anche in questo caso, senza essere troppo campanilisti bensì solamente oggettivi, l’Italia propone una gamma di quantità e varietà di vini con pochissimi paragoni al mondo.

Dopo il vino altra scelta fondamentale è ovviamente quella che riguarda le bollicine per brindare. Altra categoria nella quale possiamo assolutamente perderci tra le tantissime opzioni che il mercato dello Stivale ci propone. Per quello che riguarda l’intrattenimento, da sempre il capodanno è terreno fertile per i grandi revival della musica dance. Musiche che affondano le loro radici nella grande tradizione a stelle e strisce o negli anni ruggenti in cui in Italia la facevano  da padroni i gruppi da discoteca. La qualità del divertimento di una festa raramente può prescindere da un’accurata scelta musicale.

Oltre la parte culinaria ampiamente trattata, il capodanno rappresenta anche un’importante svolta che spesso viene usata per fare il punto di una situazione e ricominciare da capo. Anno nuovo vita nuova… Sin da quando il calendario gregoriano stabilì la successione delle festività e dei mesi, la notte di San Silvestro è senza dubbio una delle serate più attese da tutti per stare insieme, per concludere in bellezza l’anno in corso, divertirsi e abbracciare pieni di speranza il nuovo anno.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/vino-champagne-un-brindisi-tazza-2373500/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


La CHALLENGE del 5 X 1000 di Jacopo Morini

Il ritorno a sorpresa ad un anno dal ritiro. Le prime foto con la nuova maglia numero 10