Fiat Bravo vs BMW X5: convenienza contro forza bruta

Fiat Bravo vs BMW X5 è il confronto tra due prodotti molto diversi, che si rivolgono a fasce di mercato agli antipodi, ciascuno con i propri pregi.

La Fiat Bravo è una berlina cinque porte prodotta tra il 2007 ed il 2015; l’X5, invece, è un grande SUV prodotto dalla BMW che nel 2018 ha presentato la quarta serie del modello lanciato nel 1999.

Motorizzazioni a confronto

La gamma di motorizzazioni Fiat Bravo è piuttosto ampia, in quanto si compone di sei unità, tutte con architettura a 4 cilindri in linea e trazione anteriore. Le motorizzazioni a benzina sono tutte da 1.4 litri: il FIRE aspirato da 90 CV è stato proposto anche nella variante bi-fuel (benzina – GPL) mentre il T-Jet (120 CV e 150 CV) e il MultiAir (140 CV) sono sovralimentati; tutte e tre le unità sono coadiuvate dal cambio manuale a sei marce. Il novero di motori a gasolio comprende tre turbo Multijet; il primo (1.6 litri) è disponibile nelle tarature da 90 CV e 105 CV (anche con cambio Dualogic), il secondo – 1.9 MJT – sviluppa 120 CV ed è l’unico con cambio manuale a 5 rapporti; la gamma si completa con il 2.0 litri da 165 CV.

I motori BMW X5, invece, sono solo due; entrambi sono 6 cilindri in linea a trazione integrale da 3.0 litri (pur con cilindrate leggermente diverse). Il propulsore a benzina eroga 340 CV ed è abbinato al cambio automatico a 8 marce, così come il turbodiesel che viene proposto in due tarature di potenza: 265 CV e 400 CV.

Fiat Bravo vs BMW X5
Fonte immagine: https://twitter.com/BMW

Le dotazioni di serie

Il confronto tra equipaggiamenti è gioco forza sbilanciato dalla parte dall’X5. Una versione base della Bravo, infatti, offre ben poco: airbag (guidatore, laterali e passeggero), ABS con EBD integrato, Electronic Stability Program (ESP) e servosterzo elettrico. L’allestimento Sport con motore 2.0 MJT si presenta più ricco, grazie all’assetto sportivo, l’impianto audio con lettore MP3, i cerchi in lega da 17”, il volante multifunzione e la pedaliera sportiva abbinati allo scarico cromato, al servosterzo Dualdrive, il sistema Hill Holder e lo spoiler posteriore.

La BMW X5, invece, offre di serie il controllo della trazione, il Cornering Brake Control, cerchi più grandi (dai 19” ai 21”), interni in pelle, il sistema che rileva la stanchezza del guidatore, il monitoraggio dell’usura dei freni e il selettore di guida che permette di scegliere tra le modalità XSand, XGravel, XRock e XSnow, ciascuna delle quali agisce sui parametri di ABS e assetto.

Listino prezzi Fiat Bravo vs BMW X5

In quanto auto di seconda mano, la Fiat Bravo (che al nuovo costava tra i 15.000 e i 24.000 euro) è reperibile a prezzi estremamente bassi: per un modello dal chilometraggio elevato possono bastare poco più di mille euro mentre esemplari più recenti e poco ‘vissuti’ non superano i 10.000 euro. Molto diverso il discorso per quanto concerne i prezzi BMW X5: il luxury SUV della Casa bavarese è a listino tra i 72.900 euro e i 97.500 euro.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/autodiario/5206764618

Fonte immagine: https://twitter.com/BMW

ultimo aggiornamento: 05-11-2018

X