Fiat Tipo vs Dacia Logan: meglio equipaggiata la prima, molto più accessibile la seconda. Diverse anche per impostazione stilistica, si rivolgono a due clientele differenti.

La Fiat Tipo e la Dacia Logan sono due modelli di station wagon; la prima, in realtà, viene prodotta anche in configurazione berlina (4 o 5 porte) mentre la seconda è la prima SW low cost non derivata da un altro modello di serie.

Motorizzazioni a confronto

La gamma dei motori Fiat Tipo si compone di quattro unità, equamente divise tra alimentazione a benzina e gasolio. Per quanto riguarda queste ultime, si tratta di due propulsori Multijet. Il 1.3 da 95 CV è abbinato al cambio manuale a 5 marce mentre il 1.6 litri sviluppa 120 CV ed è disponibile anche con il cambio automatico a doppia frizione. Le versioni a benzina, invece, sfruttano il 1.4 FIRE da 95 CV (con cambio manuale a 6 rapporti) oppure il 1.4 T-Jet da 120 CV, coadiuvato dalla stessa trasmissione del FIRE.

La Logan dispone di tre motorizzazioni, due delle quali sono a benzina. La prima è il 0.9 TCe da 90 CV, un tre cilindri in linea sovralimentato, abbinato al cambio manuale a 5 marce (disponibile anche in versione benzina/GPL); la seconda è l’1.0 SCe, un 4 cilindri in linea aspirato da 73 CV coadiuvato dalla stessa trasmissione del TCe. Le versioni a gasolio della Logan sono sospinte da un turbodiesel a 4 cilindri in linea, il 1.5 dCi, offerto nelle tarature da 75 CV e 90 CV (quest’ultima abbinata al sistema Stop&Start).

Fiat Tipo vs Dacia Logan
Fonte immagine: https://twitter.com/daciaitalia

La dotazione di serie

In quanto modello low cost, la Logan offre un equipaggiamento piuttosto spartano. La versione Stepway dispone del sistema Media Nav Evolution con navigatore e retrocamera opzionale oltre a includere l’assetto rialzato e la calandra cromata. L’allestimento Lauréate prevede ABS con assistenza alla frenata, radio con lettore CD/MP3, ingresso USB e AUX, controllo elettronico della stabilità e luci diurne a LED.

Più ricca e articolata la gamma di accessori della Fiat Tipo station wagon. Un allestimento d’ingresso prevede sedili in tessuto, climatizzatore manuale, infotainment UConnect con display da 5”, ingresso USB, connettività Bluetooth e volante multifunzione con comandi radio integrati. A questi si aggiungono il Cruise Control e i fari a LED, oltre ai cerchi in lega da 17”.

Listino prezzi Fiat Tipo vs Dacia Logan

I prezzi di listino fanno della nuova Tipo un prodotto di fascia media; le versioni a benzina coprono un range compreso tra i 17.300 euro (allestimento di base con 1.4 FIRE) e i 22.300 euro necessari per un top di gamma (S-Design con 1.4 T-Jet). Leggermente più alti i prezzi di attacco dei modelli diesel: un entry level con motore 1.3 Multijet è a listino a 20.050 euro; al vertice della gamma si colloca la versione con l’unità da 1.6 litri a cambio automatico, acquistabile a 24.050 euro.

La station wagon griffata Dacia rientra in una fascia di mercato inferiore: le versioni a benzina, infatti, costano tra gli 8.700 euro e i 13.400 euro. La gamma con motorizzazioni a gasolio, invece, presenta prezzi d’attacco leggermente superiori, compresi tra 11.300 euro e 14.400 euro. Le varianti bifuel benzina/GPL sono a listino a partire da 11.300 euro.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/33610474@N03/25386601465

Fonte immagine: https://twitter.com/daciaitalia

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
comparativo dacia logan Fiat Tipo motori

ultimo aggiornamento: 28-11-2018


Skoda Kodiaq: scheda tecnica del grande SUV della Freccia Alata

Off road: definizione, categorie di veicoli e rischi della guida fuori strada