Vaccini Covid, Figliuolo: “Valutiamo AstraZeneca per under 60”. Vaccini anche agli atleti che prenderanno parte alle Olimpiadi.

Il Commissario all’emergenza Figliuolo ha fatto sapere che si sta valutando la somministrazione di AstraZeneca per i soggetti di età inferiore ai 60, quindi agli under 60, al momento esclusi dalla somministrazione del vaccino consigliato prioritariamente per gli over 60.

Vaccino Covid AstraZeneca
Vaccino Covid AstraZeneca

Figliulo, “Valutiamo AstraZeneca per under 60”

Si sta valutando di estendere la somministrazione di AstraZeneca alla classe di età inferiore ai 60, questo sulla base degli studi. Ne sto parlando con Iss e con il Cts dell’Aifa[…]. I vaccini vanno impiegati tutti, Astrazeneca è consigliato a determinate classi ma l’Ema dice che va bene per tutti. Ci sono effetti collaterali ma sono infinitesimali. Se non impieghiamo tutti i vaccini il ritmo della campagna non raggiunge gli obiettivi nei tempi prefigurati“, ha dichiarato il generale Figliulo.

Torna quindi alla ribalta il caso AstraZeneca, con le autorità sanitarie italiane che al momento non hanno vietato la somministrazione del vaccino agli under 60. I casi di trombosi riconducibili alla somministrazione del vaccino sono pochissimi se relazionati al numero di somministrazioni. Anche le autorità europee hanno confermato che AstraZeneca è un vaccino sicuro ed efficace contro il Covid. Ora la palla torna al Comitato Tecnico Scientifico e all’Aifa che devono valutare la richiesta della struttura commissariale di estendere la vaccinazione agli under 60 per dare un nuovo slancio alla campagna di vaccinazione in Italia.

Francesco Paolo Figliuolo
Francesco Paolo Figliuolo

Il vaccino per gli atleti che prenderanno parte alle prossime Olimpiadi

Il Commissario all’emergenza ha parlato anche delle prossime Olimpiadi facendo sapere che a breve inizierà la somministrazione del vaccino agli atleti che prenderanno parte alla competizione.

“Vaccineremo a brevissimo gli atleti che devono andare a fare le olimpiadi, perché questo è un segno dell’Italia che riparte”, ha dichiarato Figliuolo a margine dell’inaugurazione dell’hub vaccinale al polo acquatico a Roma.

Curcio, “Dobbiamo somministrare tutto quello che abbiamo”

“Un quarto della popolazione italiana ha avuto almeno la prima dose. A noi interessano le percentuali di somministrazione e tutto quello che abbiamo lo dobbiamo somministrare”, ha dichiarato il capo della Protezione Civile Curcio a margine dell’inaugurazione del centro vaccini presso il polo acquatico a Roma.

TAG:
coronavirus primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 03-05-2021


Inter, in migliaia in piazza per lo Scudetto. Fontana, “Era prevedibile”. Ci si aspetta un aumento dei casi

Covid, chi è vaccinato si può reinfettare: come e perché