Il partito di Emma Bonino finanziato da Soros e dai paperoni mondiali

Il flop di Emma Bonino alle ultime Europee non ferma i finanziamenti di Soros e dei paperoni mondiali. Ecco tutti i nomi.

ROMA – Soros e i paperoni mondiali finanziano il partito di Emma Bonino. La conferma è arrivata dalla stessa politica che, però, ha chiesto di “smetterla con le leggende“.

Da Soros – precisa l’ex ministro degli Esteri – abbiamo ricevuto 200mila euro l’anno scorso. Ma smettiamola con le favole come quella che io farei parte del Bliderberg, una specie di Ku klux kan dei poveri i cui membri italiani sono dei pericolosi complottisti. Io sono invitata una sola volta per spiegare la mucca pazza“.

Emma Bonino
An Milano 29/10/2013 – conferenza internazionale ‘Mediterranean in transition: ‘ Where to? What role for Italy?’ / foto Andrea Ninni/Image nella foto: Emma Bonino

Emma Bonino spiega il rapporto con Soros

A spiegare il rapporto tra Soros e il partito +Europa è la stessa Emma Bonino, citata da Libero: “Con lui ci siamo trovati prima della caduta del Muro, a supportare i dissidenti dell’epoca. E, dopo il 1989, la sua attività a sostegno della democrazia e della società aperta ha permesso di portare a casa battaglie di libertà come il Tribunale penale internazionale. Ma è tutto chiaro e trasparente, pubblicato sui bilanci“.

I finanziatori del partito di Emma Bonino

Ma non c’è solamente Soros tra i finanziatori del partito di Emma Bonino. A fare il punto è il tempo che riporta anche Peter Baldwin, marito di Lisbet Rausing. Il professore ha versato 100mila euro ma è stato protagonista di somme più importanti ai singoli candidati come i 260mila euro a Benedetto Della Vedova.

Ma la particolarità arriva dal finanziamento del Centro Democratico, il partito fondato da Bruno Tabacci. Una somma versata di 301mila euro per l’ex Udc che è il leader di questa nuova forza politica fondata nel 2012. Ma, nonostante tutte queste entrate, Emma Bonino non è riuscita alle ultime elezioni a conquistare un risultato positivo per entrare nel Parlamento Europeo.

ultimo aggiornamento: 13-06-2019

X