L’Antimafia ‘vuole’ Matteo Salvini: audizione urgente

Il presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra bacchetta ‘pubblicamente’ Matteo Salvini: “Ho richiesto la convocazione il sette maggio”.

L’Antimafia chiama Matteo Salvini. Il presidente della Commissione Nicola Morra ha chiesto pubblicamente al Ministro di rispondere alla convocazione arrivata insieme con una serie di inviti informali a comparire.

Il presidente della Commissione Antimafia ‘convoca’ pubblicamente Matteo Salvini

Dopo il silenzio da parte del ministro dell’Interno, il presidente della Commissione Antimafia ha deciso di muoversi pubblicamente Lo scopo è quello di provare a convincere Matteo Salvini a comparire (possibilmente in tempi brevi) davanti alla Commissione per una audizione urgente.

Morra: Il rispetto istituzionale avrebbe richiesto una veloce risposta

Nella lettera pubblica, Morra su lamenta di non aver ricevuto nessuna risposta da Matteo Salvini dal sette maggio. Si tratta del giorno in cui, tramite lettera ufficiale, il ministro è stato convocato dalla Commissione Antimafia.

“Ho richiesto con lettera ufficiale il 7 maggio la convocazione del ministro dell’Interno Salvini in commissione Antimafia. Lettera ufficiale che è partita solo dopo numerose sollecitazioni informali per fissare una data di audizione già dalla terza settimana d’insediamento della commissione stessa. Il rispetto istituzionale avrebbe richiesto una veloce risposta alle interlocuzioni informali anche per dare precedenza a chi è preposto con le sue linee guida alla lotta alla mafia”.

Matteo Salvini
fonte foto https://www.facebook.com/salviniofficial/

Il presidente della Commissione Antimafia a Salvini: Sono costretto a rendere pubblico l’ultimo passaggio

Morra, nel suo intervento riportato dall’Ansa, ha fatto sapere di vedersi costretto a rendere pubblico il caso. La speranza di una risposta celere da parte di Matteo Salvini.

“La lettera ufficiale è solo l’ultimo passaggio che oggi, anche alla luce dei nuovi arresti in Sicilia, mi vede costretto a renderlo pubblico e ribadire l’urgenza dell’audizione del ministro Salvini”.

ultimo aggiornamento: 13-06-2019

X