Finn Christian Jagge è morto all’età di 54 anni. Lo sciatore era malato da alcuni mesi.

ROMA – Il mondo dello sci piange Finn Christian Jagge, morto all’età di 54 anni. Il decesso dell’atleta norvegese è avvenuto nella giornata di mercoledì 8 luglio 2020 con la moglie che lo ha ricordato con un post su Facebook.

“Il nostro amore più grande, il nostro più grande eroe, il miglior papà del mondo e il miglior marito del mondo, è morto dopo una grave malattia. Il dolore è indescrivibile, siamo completamente devastati“.

E il connazionale Kjetil Aamodt, citato da Fanpage, ha aggiunto: “E’ terribilmente triste. Era solo a metà della sua vita, un giovane di 54 anni che era attivo. Era un atleta unico. Era bravo in diversi sport, tra cui il tennis. Nell’ambiente alpino era una leggenda“.

Chi era Finn Christian Jagge

Una lunga carriera nel mondo dello sci per Finn Christian Jagge che ha avuto l’apice della sua avventura sportiva nel 1992 quando alle Olimpiadi di Albertville ha vinto la medaglia d’oro battendo Alberto Tomba nello slalom speciale.

Si è trattata di una vera e propria impresa che rimarrà per sempre nella storia dello sci. Per il resto ha conquistato sette successi in Coppa del Mondo con il primo e l’ultimo a Madonna di Campiglio.

SH_ambulanza
SH_ambulanza

Finn Christian Jagge morto

La morte di Finn Christian Jagge è stata comunicata nella giornata di mercoledì 8 luglio 2020 dopo una grave malattia. Le condizioni dell’ex sciatore sono peggiorate nelle ultime settimane con una scomparsa che lascia un vuoto incolmabile nel mondo di questo sport.

Molti suoi ex colleghi hanno deciso di omaggiarlo sui social, altri lo andranno a salutare per l’ultima volta dal vivo. E tra gli sconfitti anche Alberto Tomba che nel 1992 ha perso la medaglia d’oro alle Olimpiadi proprio in favore del norvegese. Un’impresa che resterà per sempre segnata nella storia dello sci alpino.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Alberto Tomba Finn Christian Jagge Sci Alpino Sport Invernali

ultimo aggiornamento: 09-07-2020


Australia in lutto, è morto il campione del mondo di snowboard Alex Pullin

Lutto per il nuotatore Luca Dotto, è morta la mamma Guglielmina