Le principali economie globali si trovano in una fase di rebound tecnico.

Le principali economie globali si trovano in una fase di rebound tecnico, dopo il contraccolpo subito con l’emergenza pandemica; di conseguenza le Banche Centrali stanno valutando il modo migliore per iniziare ad allentare il peso della politica monetaria di sostegno attuata fino a questo momento. Tale contesto può fornire interessanti spunti operativi sul mercato valutario, poiché la differenza di velocità, fra le singole aree, con cui verrà drenata la liquidità dal sistema può creare delle asimmetrie sull’andamento dei cambi: in quest’ottica vale sicuramente la pena approfondire specifiche strategie di investimento, da implementare sui sottostanti di riferimento. È bene evidenziare che i risparmiatori interessati ad un approccio di questo tipo, possono acquisire le competenze richieste per operare sui mercati valutati seguendo corsi gratuiti per il forex che diverse piattaforme offrono ai propri utenti.

report finanziario rendita investimento

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Come si articola un corso di trading sul forex

Un corso forex, infatti, è un elaborato didattico che consente l’apprendimento di varie tecniche attraverso cui interagire con i mercati -in questo specifico caso il foreign exchange market– e che, soprattutto, permette di valutare correttamente quali siano i migliori strumenti finanziari per implementare la strategia.

L’aspetto più interessante di questa forma di tutorial risiede nel fatto che ogni utente può scegliere un percorso di formazione ad hoc, in base al proprio grado di conoscenza e di esperienza maturata sul campo, pertanto non esiste una forma di selezione che possa rappresentare una barriera di ingresso per chi è completamente nuovo nel settore. Inoltre i risparmiatori hanno il vantaggio, vista l’ampia offerta, di poter selezionare materiale anche in basa alla propria disponibilità economica: difatti, dai corsi gratuiti fino a quelli più costosi, la proposta è altamente variegata.

Corsi sul forex: le migliori risorse gratuite e a pagamento

Naturalmente si potrebbe giungere alla conclusione che una risorsa open source non sia all’altezza delle aspettative dell’investitore, tuttavia oggi molti broker online garantiscono un percorso di formazione in grado di rendere i propri utenti autosufficienti nell’esecuzione di una strategia: ad esempio Trading Academy di eToro oppure Live coach training di Trade.com, per citare i più conosciuti.  Fra il materiale proposto da professionisti del settore, invece è molto interessante il corso “I Segreti per Cominciare a fare Trading” di Enrico Lanati: il costo non è assolutamente proibitivo per la categoria di investitori a cui è rivolto, i principianti. Pur non trattandosi di un tutorial strettamente riguardante il forex -la guida è destinata a coloro che intendano apprendere i primissimi rudimenti per negoziare sulle borse in generale-, si tratta di un lavoro ben articolato, in cui vengono approfonditi in particolare temi importantissimi come la gestione del capitale e la protezione dello stesso, attraverso un uso consapevole della leva finanziaria e degli ordini condizionatistop loss e take profit-.

Un altro corso molto interessante, questa volto specifico per il forex, è quello elaborato da Luca Discacciati, dal titolo “Anticipare le Tendenze con gli Oscillatori e gli Indicatori”: è un excursus completo, strutturato da un trader professionista, per apprendere i principi dell’analisi tecnica, utilizzando proprio gli oscillatori e gli indicatori al fine di creare una codifica di determinati pattern, atti alla lettura del foreign exchange market. In particolare il focus della guida si concentra sull’individuazione di livelli chiavi su cui potrebbero formarsi delle inversioni di tendenza o da cui potrebbero partire importanti movimenti di prezzo.

Fra i corsi destinati ad un’utenze esperta, e quindi appartenenti ad una fascia di prezzo medio-alta, si segnala “Corso Completo di Scalping” ideato da Giancarlo Prisco, trader professionista e formatore, specializzato, come si evince dal titolo della guida, nelle tecniche di scalping. Naturalmente si tratta di una strategia di brevissimo termine -e per questo non indicata a tutti- indicata per quegli investitori capaci di prendere decisioni in micro frazioni di tempo. Nel tutorial vengono analizzati i migliori strumenti su cui applicare questo approccio, concentrandosi, in particolare, sull’aspetto psiclogico-emotivo di tale operatività.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 26-03-2022


HUAWEI Freebuds 4i

Cosa devi sapere prima di comprare un monitor