Leclerc, un secondo scomodo per (questo) Vettel

Ferrari opaca in occasione della prima uscita stagionale che ha visto un Bottas imprendibile e un Leclerc più in forma di Vettel. Ma la scuderia frena il rampante secondo pilota della Rossa.

Sono due le conclusioni che possiamo trarre dal primo Gran Premio della nuova stagione di Formula 1. La prima: considerando prove libere, qualifiche e gara, la Mercedes, vuoi con Bottas o vuoi con Hamilton, è ancora avanti alla Ferrari. Come macchina e come organizzazione di scuderia. La seconda conclusione è che Leclerc sia un compagno di squadra potenzialmente scomodo per Sebastian Vettel.

Charles Leclerc
Montmelo’ (Spagna) 28/02/2019 – test F1 / foto Federico Basile/Insidefoto/Image Sport nella foto: Charles Leclerc

Formula 1, Gp di Australia, Melbourne: Leclerc mette Vettel nel mirino

Il giovane pilota della Ferrari ci ha messo solo pochi metri per spiegare a tutti la sostanziale differenza che corre tra lui e Raikkonen. A lui il ruolo di secondo sta stretto ed è intenzionato a mettere in dubbio la leadership di Vettel. O meglio: Leclerc è intenzionato ad accettare il ruolo di scudiero ma solo fino a prova contraria.

Charles Leclerc
fonte foto https://twitter.com/F1

E così nella prima curva del Gran Premio di Australia Leclerc piomba sul fianco sinistro della macchina di Vettel. Staccata lunga per provare a mettersi alle spalle Verstappen e magari uscire dalla curva prima del compagno di squadra. Poi la saggia decisione di alzare il piede dall’acceleratore per evitare il contatto con Seb dopo essere passato con le quattro ruote sopra i cordoli. Insomma, alla prima curva della sua carriera da Ferrarista ha optato per la diplomazia per evitare di cucirsi addosso etichette scomode e difficili da cancellare.

Leclerc alle spalle di Vettel in Australia, ma per ordine della scuderia

I timori reverenziali in realtà sono durati poco. Nelle battute finali della gara Leclerc era alle spalle di Vettel viaggiando con lo stesso passo di gara di Hamilton, secondo alle spalle di un Bottas imprendibile in grado di stupire forse anche i suoi ingegneri. Il giovane secondo pilota della Ferrari voleva passare Vettel e portare in cascina i punti che si sarebbe in effetti meritato (cronometro alla mano).

Sebastian Vettel
Montmelo’ (Spagna) 28/02/2019 – test F1 / foto Federico Basile/Insidefoto/Image Sport nella foto: Sebastian Vettel

La scuderia ha voluto evitare a Vettel uno smacco alla prima uscita stagionale. Il primo pilota della Ferrari ha dimostrato la scorsa stagione di non saper gestire la pressione e forse per questo motivo è stato chiesto a Leclerc di rispettare le gerarchie. Insomma,

ultimo aggiornamento: 18-03-2019

X