Formula 1, GP Abu Dhabi 2019: penalizzazione Bottas

Formula 1, Bottas penalizzato ad Abu Dhabi

Formula 1, penalizzazione Bottas. Ad Abu Dhabi il finlandese partirà in fondo alla griglia per la sostituzione della power unit.

ABU DHABI – Il weekend di Abu Dhabi si apre con la notizia della penalizzazione di Bottas. Il problema di Interlagos ha costretto la Mercedes a sostituire per la quarta volta in stagione la power unit con conseguente sanzione di dieci posizioni in griglia. Possibili quindi anche altre variazioni che costringeranno il finlandese a partire nelle retrovie.

Al momento non sono chiare le scelte della scuderia anglo-tedesca per i prossimi giorni. Resta valida l’ipotesi di una qualifica affrontata in modo consueto con la possibilità poi di variare strategia in gara oppure non prendere parte a tutte e tre le sessioni di sabato. In questo caso Bottas potrebbe scegliere anche di partire con la gomma bianca per provare a stare davanti dopo pochi giri.

Bottas: “So cosa fare in gara”

La penalizzazione non sembra spaventare Bottas che, almeno in conferenza stampa, sembra essere sempre molto convinto di lui: “Dobbiamo concentrarci sul passo gara e capire con la strategia cosa fare per rimontare. Ma sono a conoscenza dell’approccio che devo avere in gara“.

Parole che fanno trasparire sicurezza per il numero due di questa stagione. L’obiettivo resta quello di chiudere al meglio la stagione per poi pensare al 2020.

Valtteri Bottas Austin
fonte foto https://twitter.com/MercedesAMGF1

Bottas annuncia il divorzio dalla moglie

Ma le notizie in casa Bottas non sono finite qui. Valtteri, infatti, ha annunciato il divorzio dalla moglie Emilia. Un rapporto che ormai era in crisi da tempo con il finlandese che ha preferito dare la notizia in prima persona.

Un fine anno non semplice per il pilota della Mercedes che ha deciso di ripartire da zero in vista di un 2020 da assoluto protagonista. Il sogno Mondiale non è difficile da raggiungere ma sicuramente ci devono essere dei cambiamenti sia in pista che fuori.

fonte foto copertina https://twitter.com/MercedesAMGF1

ultimo aggiornamento: 29-11-2019

X