Formula 1, capolavoro di Leclerc. Monza si tinge di rosso dopo nove anni

Charles Leclerc ha conquistato il GP d’Italia 2019. Il monegasco al termine di una gara perfetta ha riportato la Ferrari al successo a Monza.

MONZA – Charles Leclerc ha conquistato il GP d’Italia 2019. Una gara perfetta per il monegasco che, in testa sin dal primo giro, non ha mai lasciato spazio alle due Mercedes sempre ingombranti alle sue spalle. Dopo 53 giri Bottas si è dovuto accontentare del secondo posto con Hamilton terzo che ha firmato nel finale il giro veloce.

Contentissimo al termine della gara Leclerc: “Che gara. Non sono mai stato così stanco. E’ stata una gara difficilissima. Volevo fare bene qui per il team e per tutti i tifosi. Vincere qui è dieci volte di più rispetto a SPA. Non ho parole“.

Charles Leclerc Monza
fonte foto https://twitter.com/ScuderiaFerrari

La gara

Una gara pazzesca a Monza. Partenza perfetta per Leclerc che sin dalla prima curva è riuscito a tenere la posizione con Hamilton e Bottas alle sue spalle mentre Vettel ha subito il sorpasso di Hulkenberg anche se successivamente il tedesco si è ripreso la quarta posizione. Il pilota della Ferrari si è messo alla caccia delle Mercedes ma un testa coda non gli ha permesso di chiudere nella top ten vista anche la penalizzazione per un contatto con Stroll.

Davanti Hamilton non ha mai mollato tentando diverse volte il sorpasso. Solo una volta è andato molto vicino ma Leclerc ha chiuso la porta costringendo poi nel finale il campione del mondo all’errore. Uno sbaglio alla prima curva che ha permesso a Bottas di piazzarsi al secondo posto. Da segnalare anche la quarta e la quinta posizione delle Renault con Ricciardo davanti a Hulkenberg. Rimonta fino all’ottava posizione Max Verstappen alle spalle di Albon e Perez. Giovinazzi e Norris nella top ten mentre Vettel è tredicesimo.

Le classifiche

Lewis Hamilton sempre più vicino al titolo con il britannico che sale a quota 283. Valtteri Bottas conserva la posizione con 223 punti mentre Max Verstappen (185) viene insidiato da Leclerc (182). Nel Mondiale Costruttori Mercedes (505) avanti con Ferrari (351) e Red Bull (266) all’inseguimento.

fonte foto copertina https://twitter.com/ScuderiaFerrari

ultimo aggiornamento: 09-09-2019

X