Le prove libere del GP del Belgio 2019 sono dominate dalla Ferrari. Leclerc firma il miglior crono davanti a Vettel. Mercedes insegue.

SPA (BELGIO) – Le prove libere del GP del Belgio 2019 sono dominate dalla Ferrari. La Rossa è riuscita a firmare il miglior crono sia nella mattina che nel pomeriggio con Charles Leclerc che alla fine è riuscito a firmare il tempo migliore della giornata davanti al compagno di squadra Sebastian Vettel.

Mercedes e Red Bull subito dietro – La giornata, inoltre, ha evidenziato una Mercedes e una Red Bull più o meno sullo stesso livello. Bottas e Hamilton nel pomeriggio si sono piazzati alle spalle delle due Rosse mentre in mattinata era stato Verstappen il migliore dopo la Ferrari. Un giorno di apprendimento per Alexander Albon. La sua prima giornata si è conclusa con un decimo posto nel pomeriggio ma sicuramente il lavoro da fare è ancora diverso.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Raikkonen presente, Sainz in grande forma

E’ stato un venerdì prolifico anche per la Racing Point. Carlos Sainz ha fatto registrare il quinto tempo nel pomeriggio con Lance Stroll ottavo. Il pilota messicano, che ha rinnovato il contratto con la sua scuderia, ha chiuso anche davanti a Verstappen nella FP2. Una prestazione che conferma la crescita del team che ora punta ad una qualifica di alto livello.

Da segnalare anche la settima posizione di Kimi Raikkonen. Il finlandese è riuscito a firmare un buon crono nonostante il problema ad una gamba. In Belgio è presente anche Ericsson che potrebbe sostituire l’ex Ferrari in caso di un forfait improvviso. Nelle retrovie Antonio Giovinazzi, solo sedicesimo.

Ferrari punta alla doppietta

Il circuito di SPA si conferma favorevole alla Ferrari anche se come sempre le sorprese possono essere dietro l’angolo. Vettel e Leclerc domani vanno a caccia di una prima fila tutta Rossa.

fonte foto copertina https://twitter.com/pirellisport

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 31-08-2019


F1, il calendario del 2020

Per la Ferrari resta il problema del passo gara