Formula 1 2020, il calendario delle gare per la prossima stagione. Si inizia dall’Australia, si corre per la prima volta in Vietnam e si ritorna in Olanda.

Prende forma la prossima stagione del mondiale di Formula 1 con la presentazione del calendario per il 2020.

Lewis Hamilton Hockenheim
fonte foto https://twitter.com/MercedesAMGF1

La Formula 1 parte dall’Australia, sbarcherà in Vietnam e tornerà in Olanda

La prima novità del nuovo calendario viene dal numero delle gare. La buona notizia per gli amanti del mondo dei motori è che a partire dal prossimo anno ci sarà un Gran Premio in più rispetto al 2019.

Passando ai circuiti, c’è l’attesissimo esordio del GP del Vietnam e c’è il ritorno, per gli amanti della storia, della gara olandese sul circuito del Zandvoort. Tra i grandi assenti c’è nuovamente il Gran Premio della Germania.

Formula 1 GP Vietnam
Fonte foto: https://www.facebook.com/formula1vietnamgrandprix

Formula 1 2020, il calendario

La notazione grafica vicino al Gp di Monza sta a significare che il contratto per il prolungamento ancora non è stato siglato ma la trattativa è vicina alla conclusione,

Come confermato dal calendario, la prossima stagione inizierà il prossimo 15 marzo e terminerà il prossimo 29 novembre con la gara conclusiva ad Abu Dhabi. Il programma sarà ufficialmente approvato il 4 ottobre dal Consiglio World Motor Sport.

Di seguito il calendario della Formula 1 2020 con l’elenco di tutte le gare in programma.

15 marzo: Gp d’Australia (Melbourne)
22 marzo: Gp del Bahrain (Sakhir)
5 aprile: Gp del Vietnam (Hanoi)
19 aprile: Gp della Cina (Shanghai)
3 maggio: Gp d’Olanda (Zandvoort)
10 maggio: Gp di Spagna (Barcellona)
24 maggio: Gp di Monaco (Montecarlo)
7 giugno: Gp dell’Azerbaigian (Baku)
14 giugno: Gp del Canada (Montreal)
28 giugno: Gp di Francia (Le Castellet)
5 luglio: Gp d’Austria (Spielberg)
19 luglio: Gp di Gran Bretagna (Silverstone)
2 agosto: Gp d’Ungheria (Budapest)
30 agosto: Gp del Belgio (Spa)
6 settembre: Gp d’Italia (Monza) *
20 settembre: Gp di Singapore (Singapore)
27 settembre: Gp di Russia (Sochi)
11 ottobre: Gp del Giappone (Suzuka)
25 ottobre: Gp degli Stati Uniti (Austin)
1 novembre: Gp del Messico (Città del Messico)
15 novembre: Gp del Brasile (San Paolo)
29 novembre: Gp di Abu Dhabi (Abu Dhabi).

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
evidenza Formula 1 formula 1 2020 motori

ultimo aggiornamento: 30-08-2019


Formula 1, Ocon lascia la Mercedes. Il francese dal 2020 in Renault

Formula 1, dominio Ferrari nelle prove libere di Spa