Formula 1, le prove libere del GP del Qatar. Bene Mercedes e Verstappen. Per la Ferrari un sabato in ripresa. Il resoconto completo.

LOSAIL (QATAR) – Le prove libere del GP del Qatar, ventesimo appuntamento con il Mondiale di Formula 1, ha confermato il consueto duello tra Red Bull e Mercedes. Bisogna evidenziare anche un inserimento di Gasly, ma la sfida sembra tra i due team che hanno dominato la stagione. Per la Ferrari un venerdì forse sottotono rispetto ai precedenti e un sabato in leggera ripresa.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

La FP3 a Losail

Nella terza sessione di libere da registrare un Hamilton in scia al compagno di squadra Bottas e Verstappen alle loro spalle. Si conferma in palla Gasly quarto con Perez subito dietro. In leggera ripresa anche Sainz mentre Leclerc deve fare ancora uno step almeno sulle qualifiche per superare Alonso e Ocon. Tsunoda a completare la top ten.

Da registrare, rispetto al pomeriggio di venerdì, un passo indietro di Vettel (12°) e Norris (13°). Per Ricciardo un weekend ancora nelle retrovie (11°). Solo 17esimo Giovinazzi.

La seconda sessione di libere

Una seconda sessione che ha visto scambiare la prima e la terza posizione tra Verstappen e Bottas. Nel mezzo sempre Gasly e quarto Hamilton. Segnali di ripresa per la McLaren di Norris e l’Aston Martin di Stroll. Settimo Tsunoda seguito da Perez, Vettel e Sainz.

Un pomeriggio con qualche incertezza in più in casa Ferrari visto il tredicesimo posto di Leclerc. Il gruppo, però, è molto compatto (14 in meno di un secondo) e questo rendere ancora più incerta la situazione.

Max Verstappen Red Bull
Max Verstappen Red Bull

La FP1 del GP del Qatar

Nella prima sessione di prove libere è Verstappen a piazzare il colpo al termine di una mattinata che è servita soprattutto a conoscere la pista. Come detto, in precedenza, c’è stato un inserimento di Gasly in seconda posizione davanti a Bottas e Hamilton. L’AlphaTauri in questo venerdì ha dimostrato di avere un buon passo e il quinto posto di Tsunoda ne è la conferma.

In mattinata la Ferrari ha registrato un sesto e un settimo tempo con Sainz davanti a Leclerc. Dietro di loro un po’ a sorpresa Perez. Ocon e Norris a completare la top ten. Non è sicuramente un periodo fortunato per la McLaren con Ricciardo solo undicesimo. 14esimo crono per Giovinazzi.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 20-11-2021


MotoGP, Bagnaia davanti a Quartararo nell’ultimo giorno di test a Jerez de la Frontera

Qualifiche GP Qatar 2021, Hamilton in pole, secondo Verstappen. Settima fila per Leclerc