Formula 1, le prove libere del GP di Spagna. Valtteri Bottas il più veloce nella FP1, Hamilton nella FP2, Verstappen il più veloce in FP3.

BARCELLONA (SPAGNA) – Formula 1, le prove libere del GP di Spagna. Le tre sessioni hanno mostrato una Mercedes leggermente superiore (almeno per quanto riguarda il passo gara) rispetto alla Red Bull. La Ferrari si è difesa molto bene sia in ottica qualifiche che in quella di gara. Le qualifiche sono destinata a confermare oppure smentire quanto visto.

Formula 1, FP3 del GP di Spagna: squillo Verstappen

Una FP3 che ha confermato un equilibrio e un duello tra Hamilton e Verstappen per la pole position. Bottas, al momento, leggermente in difficoltà con la quinta posizione alle spalle anche di Leclerc e Sainz. Norris, Gasly, Ricciardo, Raikkonen e Perez a completare la top ten.

Formula 1, FP2 del GP di Spagna: Hamilton risponde a Bottas

E’ Lewis Hamilton il più veloce nella seconda sessione di prove libere. Un pomeriggio senza particolari problemi, con il britannico che ha chiuso davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas e la Ferrari di Charles Leclerc. Per il monegasco un buon segnale in vista delle qualifiche, mentre la Rossa ha ‘pagato’ qualcosa più sul passo gara. A completare la top test Ocon, Alonso, Gasly, Tsunoda, Sainz, Verstappen e Perez.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Per la Red Bull un pomeriggio senza particolari sussulti anche per alcune difficoltà. Sicuramente nella giornata di sabato bisognerà essere più precisi per non rischiare di partire troppo da dietro. I primi quindici, infatti, sono racchiusi in un secondo.

Formula 1, FP1 del GP di Spagna: Bottas davanti a tutti

Valtteri Bottas si è messo a condurre al termine di una prima sessione che ha visto bandiera rossa per l’uscita, fortunatamente senza conseguenze, di Robert Kubica (in questa sessione al posto di Raikkonen in Alfa Romeo). Il finlandese ha preceduto di meno di un decimo Max Verstappen. Terzo Hamilton davanti a Norris.

Dietro i primi quattro le Ferrari di Leclerc e Sainz. Da segnalare che le due Rosse sono state le uniche a fare il tempo con le gomme medie. Una buona indicazione in vista delle qualifiche ma anche della gara. Gasly, Vettel, Perez e Stroll a completare la top ten. Più in difficoltà Ricciardo (14°) e Alonso (15°).

Notizia in aggiornamento


Volkswagen ID.Light, ora le informazioni sono luminose

Sainz,”La gara di casa è speciale ma senza pubblico è diverso”