Formula E, GP Marocco: primo successo di Antonio Felix Da Costa. Il portoghese balza anche al comando della Generale.

MARRAKECH – Il GP del Marocco di Formula E è stato vinto da Antonio Felix Da Costa. Prestazione convincente del portoghese che, dopo aver conquistato la pole position, è riuscito a conquistare il primo successo in questa stagione. Si tratta del quinto trionfatore diverso in altrettante gare con il pilota lusitano che è andato a prendere anche la leadership della Generale.

Roma alle porte – Dopo la gara in Marocco un periodo di paura (visto l’annullamento del GP della Cina) per i piloti che nei primi giorni di aprile sbarcheranno a Roma per l’appuntamento italiano.

La gara di Marrakech

Pronti, via e Da Costa è riuscito a difendere la prima posizione. Leadership soffiata intorno al 15° giro da Gunther. Il pilota della BMW, però, dopo quattro tornate ha ceduto il comando della gara al portoghese da quel momento non l’ha più lasciato.

Alle sue spalle una lotta molto interessante tra il compagno di squadra Vergne e Ghunter. Proprio il tedesco nel finale è riuscito ad avere la meglio sull’ex pilota di Formula 1. Quarto posto per Sebastien Buemi che ha preceduto Edo Mortata e Mitch Evans. Grande rammarico per quest’ultimo che per un errore del team in qualifica ha dovuto rimontare dalla ventiquattresima posizione. A punti anche Lucas Di Grassi, Andre Lotterer e Oliver Rowland. Fuori, invece, Alex Sims, che ha dovuto lasciare la gara per un errore all’ultimo giro.

La classifica generale

Cambia ancora una volta la classifica generale. Con questa vittoria Da Costa balza al comando della Generale con 67 punti, undici in più di Mitch Evans autore di una rimonta pazzesca. Ma già in Italia questa classifica è destinata a cambiare vista la graduatoria molto corta.

Il campionato deve ancora entrare nel vivo e Roma sembra essere uno spartiacque importante. Dalla gara della Capitale non si può più sbagliare visto che siamo entrati nella parte centrale della competizione.

fonte foto copertina https://twitter.com/DSTECHEETAH


Binotto boccia la Ferrari, “Non siamo abbastanza veloci”

Superbike, successi di Razgatlioglu e Lowes a Phillip Island