Forum di Cernobbio, le dichiarazioni di Matteo Salvini sulla Via della Seta

Via della seta, Salvini: Contento della visita del presidente cinese ma non mi si dica che lì vige il mercato libero

Presente al Forum di Cernobbio, Matteo Salvini ha commentato la visita di Xi Jinping in Italia senza nascondere le sue remore sulla firma del Memorandum sulla Via della seta.

Mentre il Movimento Cinque Stelle festeggia per la firma del Memorandum con la Cina, il ministro degli Interni Matteo Salvini, il grande assente in occasione della visita a Roma di Xi Jinping, continua a esprimere le proprie remore e preoccupazioni sulla mossa commerciale italiana.

Via della seta, Matteo Salvini: Sono contento che il presidente cinese venga in Italia ma non mi si venga a dire che in Cina vige il mercato libero

Dal palco del Forum di Cernobbio il leader della Lega ha parlato della visita del presidente cinese in Italia e della firma del Memorandum che segna di fatto l’inizio di una nuova epoca nei rapporti tra i due paesi.

“Sono contento che il presidente cinese venga in Italia, bene il memorandum, ma questo deve essere a parità di condizioni. Non è una competizione normale, non mi si venga a dire che in Cina vige il mercato libero“.

“Vogliamo essere cauti quando c’è in ballo la sicurezza nazionale, i nostri dati e la nostra energia, ma se si portano i nostri imprenditori in Cina, bene”, ha chiosato Matteo Salvini.

Matteo Salvini
fonte foto https://www.facebook.com/salviniofficial/

Matteo Salvini al Forum di Cernobbio: Tra l’Europa e la Cina scelgo l’Italia

Il vicepremier leghista ha poi fornito una chiave di lettura sulla sua assenza a Roma in occasione della visita di Xi Jinping. Salvini ha fatto sapere di preferire l’Italia sia alla Cina che all’Europa, e proprio per questo motivo avrebbe deciso di concentrarsi sulla campagna elettorale in Basilicata in occasione delle regionali del 24 marzo.

Ho avuto l’onore di girare in lungo e in largo per la Basilicata, vedremo domenica se ho fatto bene“, ha dichiarato il numero uno della Lega.

ultimo aggiornamento: 23-03-2019

X