Forza Italia, Berlusconi: “Carfagna e Toti coordinatori del partito. Congresso il 13 luglio…”

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha deciso di affidare il coordinamento del partito a Mara Carfagna e Giovanni Toti.

ROMA – Silvio Berlusconi ha deciso. Il numero uno di Forza Italia ha annunciato che delegherà Mara Carfagna e Giovanni Toti “la responsabilità di coordinare l’organizzazione di Forza Italia. Vogliamo offrire un reale contributo al Paese“. Così l’ex premier davanti ai parlamentari azzurri riuniti in Senato. Inoltre, l’82enne di Arcore ha precisato che il Congresso nazionale si terrà il 13 luglio e non il 25 giugno come precedentemente annunciato. All’atteso appuntamento, Berlusconi non ha escluso che “valuterà l’opportunità di indire consultazioni popolari sulle cariche elettive“.

Silvio Berlusconi
Fonte foto: https://www.facebook.com/SilvioBerlusconi

Carfagna e Toti, per riportare efficacia

Dopo alcuni anni, è necessario tornare all’applicazione delle regole e di rivederne alcune per consentire a tutti coloro che lo desiderano di partecipare alla vita di Forza Italia. Vi è quindi l’esigenza che – ha spiegato Berlusconi – alla struttura esistente e al mio staff si affianchi un gruppo di lavoro che, in tempi brevissimi, intervenga per restituire a Forza Italia l’efficacia delle origini, per renderla più pronta e capace di intercettare nuovamente il consenso dell’elettorato“.

Fonte foto: https://www.francobolzoni.com

Il commento di Giovanni Toti

Berlusconi ha compreso l’esigenza di uno shock vero al campo moderato del centrodestra. Non credo che – ha detto il governatore della Liguria – si possa fare una rivoluzione partendo da un board, si fa una rivoluzione partendo da dei contenuti e dandosi dei tempi precisi: entro la fine dell’anno un congresso o delle primarie aperte dove tutti gli amici usciti da Forza Italia possano partecipare“.

Verso il Congresso

Pochi giorni fa, si è riunito il Comitato di presidenza di Forza Italia. Durante l’assise, Berlusconi ha annunciato: “Continuerò a guidare il movimento che ho fondato con l’energia e la passione di sempre. Per farci trovare pronti in vista delle prossime sfide, abbiamo avviato un percorso condiviso di rinnovamento, che si compirà con il Congresso nazionale in autunno“.

ultimo aggiornamento: 20-06-2019

X