Una fotografia scattata al piccolo Eitan prima del crollo della cabina. L’immagine è stata pubblicata dal ‘Corriere della Sera’.

ROMA – Una fotografia scattata al piccolo Eitan prima del crollo della famiglia. Sembra essere questa l’immagine destinata a diventare il simbolo di una tragedia che, ancora oggi, chiede giustizia. La foto, pubblicata dal Corriere della Sera su concessione della famiglia, ritrae il bambino meravigliato dalla bellezza del paesaggio visibile dall’impianto di risalita della funivia del Mottarone.

Uno scatto avvenuto qualche istante prima della tragedia. E nessuno in quei momenti si sarebbe potuto aspettare quanto successo dopo. Con un cedimento che ha provocato la morte di 14 persone.

Lo scatto

Lo scatto del piccolo Eitan sembra essere destinato a diventare un vero e proprio simbolo di questa tragedia. Difficile capire il momento esatto della fotografia, ma il Corriere della Sera (quotidiano che ha avuto l’autorizzazione da parte della famiglia di pubblicare l’immagine) ha scritto di poco istanti prima della tragedia.

La fotografia è stata scattata da un membro della famiglia e inviata proprio in Israele per far vedere lo stupore e lo sguardo meravigliato di un bambino di cinque anni nell’assistere allo scenario che si presentava davanti ai suoi occhi durante la salita del Montarone. Uno scatto che testimonia la serenità e la spensieratezza di una famiglia che stava trascorrendo una domenica insieme. E qualche istante dopo questa fotografia, la tragedia.

Ambulanza Soccorso Alpino
Ambulanza Soccorso Alpino

Le condizioni di Eitan

Grande apprensione per le condizioni di Eitan, l’unico sopravvissuto a questo terribile incidente. Il quadro clinico, almeno secondo l’ultimo bollettino medico, è in continuo miglioramento e i medici stanno valutando la possibilità di stubarlo nelle prossime ore per valutare la situazione.

Il quadro complessivo, comunque, continua ad essere molto delicato e l’ospedale preferisce essere prudente almeno per i prossimi giorni. La buona notizia è sicuramente la risposta positiva alle cure da parte del piccolo.


Funivia Mottarone, almeno un freno della cabina sarebbe stato disattivato

E’ morto William Shakespeare, il primo uomo a ricevere il vaccino contro il Covid