L’ad del Milan, in attesa del mercato, lavora per blindare gli elementi di maggior spessore in casa rossonera. Galliani considera poi positivamente la seconda caparra dei cinesi

Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, ha partecipato ai ‘Gazzetta Sports Awards’. L’ad rossonero ha parlato ai media presenti all’evento, a cominciare dal mercato ormai alle porte. Serafiche le parole dell’alto dirigente: “Non voglio parlare di mercato“.

Db Empoli 23/01/2016 – campionato di calcio serie A / Empoli-Milan / foto Daniele Buffa/Image Sport
nella foto: Adriano Galliani

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I rinnovi dei campioni

Invece, ci sarà molto da lavorare sul fronte dei rinnovi contrattuali, in particolare quelli riguardanti Bonaventura e Donnarumma. “E’ un grande giocatore – ha detto Galliani su Bonaventura –. Abbiamo raggiunto questo accordo fino al 30 giugno del 2020, accordo che è all’esame della cordata cinese. Io propongo e sono fiducioso che arrivi il sì… Su Donnarumma Raiola vuole sapere quali sono le ambizioni e il futuro del Milan e chi sono i proprietari. Abbiamo un legame buonissimo oltre che con Gigio anche con Raiola. Vuole aspettare il closing. Da maggiorenne mi auguro, lo spero e credo proprio di sì, che resterà a Milano“.

La caparra-bis dei cinesi

200 milioni sono certamente un passaggio molto importante. Ma – ha concluso Galliani – voi sapete che io non parlo della trattativa perché il Milan è l’oggetto non il soggetto della trattativa“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 15-12-2016


Milan, Galliani blinda Bacca: “La sua cessione non rientra nei nostri piani”

Bonaventura, c’è l’ok per il rinnovo di contratto. Manca il sì di SES