E pensare che non lo voleva (quasi) nessuno…

I primi risultati di Gennaro Gattuso: il Milan non brilla ma migliora la sua media punti in campionato. Niente male Rino, ma adesso viene il bello.

E pensare che Gennaro Gattuso al Milano non lo voleva quasi nessuno. Di fronte ai risultati negativi ottenuti da Vincenzo Montella nel corso della prima parte della stagione, i tifosi rossoneri sognavano – legittimamente –  profili del calibro di Antonio Contee all’idea di consegnare la squadra a Rino in molti avrebbero preferito fare un passo indietro, confermare l’Aeroplanino e sperare che il vento presto o tardi cambiasse.

La scommessa Gattuso

Il Milan invece ha preferito osare. Ha attirato su di sé critiche e polemiche, ha incassato il malcontento della tifoseria ma non ha fatto alcun passo indietro decidendo di promuovere Gennaro Gattuso in prima squadra.

La scelta è stata da subito indicata come una decisione di comodo, un nome a costo zero facile da esonerare al termine dell’anno per fare posto proprio ad Antonio Conte o chi per lui. Le prime uscite sulla panchina della Prima Squadra di Rino in effetti hanno confermato i dubbi e le critiche.

Gattuso ha perso la prima gara stagionale in Europa League, ha regalato punti al Benevento entrando nella storia e nell’ironia collettiva, ha faticato a trovare una quadratura anche solo decente del cerchio.

Mirabelli e Gattuso
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/ACMilan/

E poi venne il derby…

Forse nel momento peggiore della stagione il Milan ha affrontato l’Inter in una gara da dentro o fuori per accedere alle Semifinali di TIM Cup, e proprio nella partita della vita Gattuso ha messo in bella mostra la squadra più bella dall’inizio dell’anno.

Agonismo, corsa, cattiveria, verticalizzazioni e alla fine il gol a firma di Patrick Cutrone. Da quella partita la squadra non ha brillato né è riuscita a dare sicurezze, questo è vero, ma ha raccolto punti con continuità ed ha tirato fuori il carattere tornando di diritto in zona Europa League.

Gattuso al Milan, la media punti è migliore di quella di Vincenzo Montella

Dopo sette gare di campionato Gennaro Gattuso ha portato la media punti del Milan a quota 1,57, frutto di 3 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Al momento del suo approdo sulla panchina rossonera la squadra, guidata allora da Vincenzo Montella, era ferma a un poco onorevole – e soprattutto poco utile – 1,43.

Già, e pensare che Gattuso al Milan non lo voleva quasi nessuno…

ultimo aggiornamento: 27-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X