Germania, Afd rinnova i vertici. Hoecke: "Salvini un esempio"

Germania, Afd rinnova i vertici. Hoecke: “Salvini un esempio”

Germania, Afd rinnova i vertici. Congresso per il partito di estrema destra tedesco. Hoecke elogia Salvini: “Un esempio”.

BERLINO (GERMANIA) – Germania, Afd rinnova i vertici. Dopo gli ultimi successi alle urne, il partito ha deciso di convocare un congresso per continuare il cambiamento. E la linea sembra essere quella di uno spostamento ancora più a destra.

Una due giorni per decidere il nuovo leader con i radicali che potrebbero avere una grande importanza in questa corsa. E Bjorn Hoecke, il leader in Tunigia, è pronto per diventare il numero uno del movimento politico: “Chiederò di raddoppiare la presenza nei nostri rappresentanti – ha detto ai giornalisti prima dell’inizio dei lavori – i vertici vanno riequilibrati“.

Afd sposa il pensiero della Lega?

Il nuovo Afd potrebbe diventare ben presto un alleato in Europa di Matteo Salvini. E l’elezione di Hoecke potrebbe facilitare il rapporto con la Lega: “Io sono per un patriottismo solidale – ha affermato sempre in sala stampa – il neoliberismo ha fatto danni in tutti i Paesi. Penso che dobbiamo prendere esempio dai grandi successi di Matteo Salvini“.

Una corrente che sta prendendo sempre più piede in Germania e non solo: “Daremo il nostro voto a chi merita fiducia”.

Migliaia di persone protestano contro Afd

Non sono mancati attimi di tensione all’esterno dell’arena Volkswagen, dove è in corso il congresso Afd. In ventimila sono scesi in strada per ribadire il proprio dissenso al partito di estrema destra che sta prendendo sempre più piede in Germania.

Cartelli contro il razzismo e l’intolleranza con lo slogan (in italiano) “siamo tutti antifascisti“. Una protesta senza bandiere che sembra essere molto simile a quella delle ‘sardine’. E chissà se in futuro questo movimento nato in Italia non possa oltrepassare anche i confini e approdare in altri Paesi come la stessa Germania.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Bjoern.Hoecke.AfD/

ultimo aggiornamento: 01-12-2019

X