Come tutti i servizi avanzati, anche Google archivia grandi quantità di dati personali. Ma mette a disposizione un comodo strumento per gestirli.

Google, come tutti i giganti del Web raccoglie molti dati personali su di noi, soprattutto se facciamo largo uso dei suoi servizi. Questi vengono usati sia per offrirci un servizio sempre più adatto alle nostre esigenze, sia dall’azienda per analisi ed elaborazioni sulle abitudini degli utenti.

La buona notizia è che Google ha un hub centrale per la visualizzazione di tutti i dati associati al nostro account. Alcune di queste sono informazioni che abbiamo fornito in maniera volontaria, ma ci sono alcune invece dati che non siamo del tutto consapevoli di aver dato via.

Come scoprire i dati personali che Google ha su di noi

Per cominciare dobbiamo per forza di cose aprire un browser web e andare all’indirizzo myaccount.google.com

Questo ci porterà al centro di controllo relativo al nostro account Google.
Qui facciamo clic sulla voce Privacy e Personalizzazione per aprire una nuova finestra dove potremo vedere tutti i nostri dati.

La finestra in questione sarà divisa in un grande numero di sezioni differenti in cui potremo tenere d’occhio praticamente un grande numero di informazioni differenti.

Cerchiamo il riquadro attività e cronologia.
Qui troveremo due voci molto differenti che ci permetteranno di scoprire cose ben distinte.

Dentro la voce Le mie attività troveremo la lista di tutte le ricerche che abbiamo fatto attraverso il motore di ricerca di Google durante il corso del tempo, ognuna assegnata all’orario. Oltre a ciò troveremo anche le schede di Google Discover che avremo cliccato o ignorato, le applicazioni utilizzate o anche soltanto gli argomenti ricercati.

Dentro la voce Timeline troveremo la lista degli spostamenti, dei viaggi e dei tragitti che avremo effettuato aiutandoci con Google Maps o attraverso la geolocalizzazione del nostro smartphone. La lista delle location è ottenuta sommando i dati di Google Maps a quelli delle altri applicazioni Google a cui abbiamo dato la possibilità di geolocalizzarci.

Torniamo indietro e cerchiamo il quadro Gestione attività. Qui potremo dare un’occhiata alle varie attività che compiamo sul web attraverso il nostro account Google attraverso tre diverse categorie: attività web e app, cronologia delle posizioni, cronologia di youtube, personalizzazione di annunci.

Torniamo indietro alla Dashboard e scorriamo in basso sino a raggiungere la voce Cose che fai e che crei. Se clicchiamo sopra una qualsiasi delle applicazioni presenti verremo portati ad una sezione di Google Dashboard con un riassunto dei dati che abbiamo creato con ogni singola applicazione. Attraverso questa voce ci sarà anche possibile ottenere una copia dei dati facendo clic sulla voce scarica i tuoi dati.

Come cancellare i nostri dati di Google

Se dopo aver visto quanti dati su di noi Google ha abbiamo intenzione di cancellare tutto è necessario seguire un procedimento abbastanza semplice.

Per cancellare i dati andiamo alla voce le mie attività e poco sotto la barra di ricerca facciamo clic sul pulsante Elimina presente nel lato destro.

Google ci chiederà di selezionare il lasso di tempo i cui dati dovranno venir cancellati.

Una volta confermato tale dato ci chiederà di specificare quali applicazioni dovranno perdere i dati e poi ce li riassumerà in una finestra. Clicchiamo avanti per completare il processo.

elimina dati personali Google

fonte foto https://www.facebook.com/GoogleIT/


Come usare Signal anche per gli SMS su Android

Guardare film con gli amici, ecco le migliori App e siti