Monte Bianco, ghiacciaio Planpincieux a rischio crollo. Il sindaco di Courmayeur chiude le strade a avvia le procedure per l’evacuazione preventiva della zona.

Paura e apprensione sul Monte Bianco per il rischio del distaccamento di una parte del ghiacciaio Planpincieux, sul versante italiano.

Courmayer, ghiacciaio Planpincieux del Monte Bianco a rischio crollo

Le autorità di Courmayeur hanno provveduto a bloccare le strade e ad evacuare le abitazioni della zona per evitare un tragico incidente. I tecnici consultati dal primo cittadino hanno evidenziato i rischi legati alla parte pericolante del ghiacciaio, che si sta muovendo a una velocità di cinquanta centimetri al giorno circa. L’improvvisa accelerazione nella caduta lascia presupporre che la porzione di ghiaccio possa presto distaccarsi. Si tratta di una massa di 250.000 metri cubi circa.

Courmayeur
Fonte foto: https://www.facebook.com/alessiomastroianni1992

Il sindaco di Courmayer: “Si è rilevato un significativo incremento della velocità di scivolamento”

Il sindaco di Courmayeur ha reso noto con una comunicazione pubblica di aver interdetto la circolazione su diverse strade della zona, solitamente molto frequentata dai turisti appassionati della montagna, e di aver provveduto alla messa in sicurezza della zona.

“A seguito delle segnalazioni pervenute dalle Strutture regionali e dalla Fondazione Montagna Sicura si è rilevato un significativo incremento della velocità di scivolamento del ghiacciaio Planpincieux nell’ultimo periodo. Lo scenario di eventuale caduta della porzione di ghiacciaio interessa questa volta il fondo valle antropizzato, in particolare la strada comunale di accesso alla località Planpincieux”.

Elicottero Ambulanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/auslparma/

Primo crollo dal ghiacciaio

Nella giornata del 25 settembre si è verificato un primo crollo dal ghiacciaio Planpincieux. La porzione di ghiaccio fortunatamente non ha causato danni a cose o persone. Per continuare a monitorare la situazione le autorità hanno deciso di installare un radar in grado di fornire informazioni precise e in tempo reale. In questo modo i distaccamenti dovrebbero essere previsti con un buon margine di anticipo utile per mettere in totale sicurezza la zona.

In arrivo la neve sul Monte Bianco

Le previsioni meteo hanno evidenziato possibili nevicate sul Monte Bianco, con le precipitazioni che interesseranno anche il ghiacciaio pericolante. Le temperature e la nevicata potrebbero rallentare la discesa della porzione di ghiaccio che sta minacciando i residenti della zona, costretti a lasciare le proprie case.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Courmayeur cronaca evidenza Monte Bianco

ultimo aggiornamento: 25-09-2019


Maxi processo clan Spada, tre ergastoli. Riconosciuta l’associazione mafiosa

Milano, vasto incendio a Cologno Monzese: litri di olio in fiamme