Giambruno, alta tensione con Giuseppe Brindisi: retroscena a Mediaset
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Giambruno, alta tensione con Giuseppe Brindisi: retroscena a Mediaset

Andrea Giambruno

L’ex compagno di Giorgia Meloni, Andrea Giambruno, e i malumori in Mediaset a ‘Diario del Giorno’. Alta tensione con Giuseppe Brindisi.

Si torna a parlare di Andrea Giambruno ma, questa volta, non per il caso 007 e del tentato furto alla sua auto sotto casa della Premier, Giorgia Meloni. Il nome dell’uomo è tornato a galla per questioni lavorative legate al programma che, inizialmente, prima della tempsta ‘fuorionda’, lo vedeva protagonista, ovvero ‘Diario del giorno’. Secondo Il Fatto Quotidiano, infatti, ci sarebbe stata della tensione tra lui e Giuseppe Brindisi, colui che lo ha sostituito al timone del programma, cosa che avrebbe portato i vertici Mediaset a prendere una drastica decisione.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Giuseppe Brindisi
Giuseppe Brindisi

Giambruno-Brindisi, alta tensione in Mediaset

Secondo quanto si apprende da Il Fatto Quotidiano, citato da diversi media tra cui Fanpage e Dagospia, infatti, il nome di Giambruno è tornato ad essere protagonista in queste ore. Pare, infatti, che l’ex compagno della Premier, otre a scalpitare per tornare in onda, sarebbe rimasto coinvolto in una situazione decisamente tesa con il collega Giuseppe Brindisi che lo ha sostituito nella trasmissione ‘Diario del giorno’ dopo i fatti noti legati ai fuorionda.

Giambruno non avrebbe gradito la linea editoriale di Brindisi, pacata e più moderata rispetto ai suoi mesi di conduzione, molto più spregiudicati. In questo senso, l’ex fidanzato della Meloni avrebbe provato a “imporre il suo programma, nonostante il passaggio di mano a Brindisi” . Questa situazione avrebbe creato malcontento tra gli addetti ai lavori, Brindisi compreso, e portato ad una ulteriore decisione, questa volta da parte di Mediaset.

La decisione di Pier Silvio Berlusconi

La tensione a ‘Diario del giorno’ tra Giambruno e Brindisi, da quanto si legge da Il Fatto, avrebbe portato degli sviluppi. L’ex compagno della Meloni avrebbe chiesto all’azienda di rientrare in video negli ultimi mesi, sperando che “Mediaset potesse affidargli un telegiornale, uno tra il Tg4 e Studio Aperto”. Tale richiesta, però, al momento non è stato accontentata visto che ad opporsi sarebbe stato lo stesso Pier Silvio Berlusconi, da tempo ormai decisore di molti aspetti della linea editoriale dei programmi dell’azienda.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2024 10:54

Re Carlo e la lotta al tumore, Camilla si sbilancia: “Non rallenterà”

nl pixel