Milan, cinquanta milioni per tenere Donnarumma

Il Psg in pressing su Gianluigi Donnarumma, il Milan non ha la necessità di vendere e spera nell’Europa League per scacciare definitivamente lo spettro Raiola.

È testa a testa tra Psg e Milan per Gianluigi Donnarumma. I francesi continuano a fare pressioni su Mino Raiola perché porti via il giocatore ai rossoneri, Massimiliano Mirabelli osserva severo ricordando al giovane estremo difensore il contratto firmato la scorsa estate e il trattamento d’onore che il club e i tifosi gli hanno riservato.

Il giocatore continua a manifestare il suo affetto per i colori rossoneri: il lancio della maglia ai tifosi ai tifosi rossoneri in occasione di Ludogorets-Milan è valso più di mille parole ma l’ombra di Raiola continua a preoccupare la dirigenza e la Curva.

I soldi e la determinazione del Psg incombono e giugno si avvicina: prima dell’apertura del calciomercato Marco Fassone incontrerà nuovamente l’UEFA per discutere i termini del settlement agreement e capire i margini del prossimo mercato. Il rischio di essere costretti a vendere un top player non dovrebbe concretizzarsi, ma i milioni del Psg potrebbero fare comodo, a meno che non arrivino fondi inaspettati dall’Europa League.

Cinquanta milioni per tenere Donnarumma

L’approdo agli Ottavi di Europa League apre di fronte al Milan strade inaspettate: l’ostacolo Arsenal è sicuramente difficile ma sullo sfondo il profilo della coppa inizia a delinearsi. Oltre al prestigio sul piatto ci sono anche 50 milioni che consentirebbero ai rossoneri di muoversi con maggiore tranquillità in vista di giugno e chiudere la porta in faccia a Mino Raiola. Definitivamente.

ultimo aggiornamento: 24-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X