Coronavirus, primo focolaio in una squadra di calcio: positivi 18 calciatori del Boca Juniors e otto membri dello staff.

Sono diciotto i giocatori del Boca Juniors risultati positivi al coronavirus nel corso degli accertamenti scattati dopo che erano emersi i primi casi.

Boca Juniors, 18 calciatori positivi al coronavirus

Dopo aver sospeso gli allenamenti a fronte dei primi casi di coronavirus, il Boca Juniors si era riunito in un hotel di Buenos Aires e i calciatori, insieme con i membri dello staff, si sono sottoposti al tampone per la ricerca del Covid.

Al termine dei test, ben diciotto calciatori sono risultati positivi al coronavirus, portando alla luce un vero e proprio focolaio, il primo nel mondo del calcio professionistico. Almeno tra quelli accertati. Ai diciotto calciatori positivi si aggiungono inoltre otto membri dello staff che hanno contratto il Covid.

Al 3 settembre il Boca non ha richiesto il rinvio della partita di Copa Libertadores in programma per il prossimo 17 settembre.

Coronavirus
Coronavirus

I nomi dei giocatori positivi

Nel comunicato stampa non sono riportati i nomi dei calciatori che hanno contratto il virus. A fare i primi nomi sono stati i media argentini che nella lista dei calciatori positivi hanno inserito anche una vecchia conoscenza del calcio italiano, Mauro Zarate.

Tamponi per i giocatori del River Plate

Nelle ultime ore sono scattati controlli anche sui calciatori del River Plate dopo che era risultato positivo al coronavirus il preparatore dei portieri. I nuovi controlli non hanno evidenziato altri soggetti positivi al Covid.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Boca Juniors calcio calcio news coronavirus evidenza Inter Juventus milan sport

ultimo aggiornamento: 03-09-2020


C’è l’accordo per il passaggio di Kolarov all’Inter. La Juve spinge per Suarez

Amichevole, l’Italia U21 supera 2-1 la Slovenia. A segno Colpani e Melegoni