Giorgia Meloni, improvviso colpo di scena: la tata storica si è licenziata. Cosa è successo
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Giorgia Meloni, improvviso colpo di scena: la tata storica si è licenziata. Cosa è successo

Premier italiano Giorgia Meloni

La Premier Giorgia Meloni ha da risolvere anche qualche grana in famiglia. La tata storica che si occupava della figlia, si sarebbe licenziata.

Non solo i continui attacchi dai rivali politici e le tensioni al Governo, adesso, Giorgia Meloni deve pure fare i conti con un imprevisto in famiglia. Di cosa si tratta? La Premier, insieme al compagno Andrea Giambruno, deve mettersi alla ricerca di una nuova tata perché la sua storica, pare essersi licenziata all’improvviso.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Giorgia Meloni, la tata si è licenziata: il motivo

Premier italiano Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Secondo quanto si apprende da Today che cita Oggi, la storica tata della Meloni che aveva il compito di occuparsi di sua figlia, Ginevra, si sarebbe licenziata quasi improvvisamente. La loro storica domestica di origini filippine avrebbe deciso di licenziarsi lasciando, quindi, scoperta la Presidente del Consiglio e il suo compagno.

Da quanto si apprende, le motivazioni di tale azione sarebbero da ricercare nelle intenzioni della donna di “far ritorno nella sua terra, creando quindi una serie di ricadute sull’organizzazione della vita quotidiana della premier”. “La fidata collaboratrice”, così viene descritta, era ormai da anni un punto di riferimento per la Premier ma soprattutto per la bambina, Ginevra, che ha compiuto sette anni il 17 settembre.

Potrebbe essere anche questa situazione ad aver portato, di recente, la Meloni a muoversi spesso, anche durante i suoi impegni di lavoro come capo del Governo, insieme alla figlia.

Caccia di una nuova tata

Secondo le indiscrezioni, al momento la Meloni e Giambruno starebbero cercando una sostituta della storica tata. Pare che le “selezioni” siano molto dettagliate e scrupolose. Si parla di colloqui che sarebbero “rigorosi” perché nessuno dei due può sbagliare la scelta di questa figura dato che andrà a trascorrere moltissimo tempo in compagna della bambina.

Staremo a vedere se la Premier e Giambruno troveranno una soluzione e se, soprattutto, in qualche modo si verrà a conoscere l’identità della persona scelta.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2023 12:05

Caso Ronaldo: nessun accordo con la Juventus

nl pixel