Arriva l’annuncio shock dal mondo della musica: “Ho un tumore, devo curarmi, starò lontano dal palco”. Le parole per i fan.

Il post pubblicato da Giovanni Allevi sul suo profilo Instagram, non lascia scampo ad alcuna supposizione errata. Il celebre compositore, ha un mieloma e starebbe per iniziare un duro percorso di cura e riabilitazione, che per forza di cose, lo allontanerà dai riflettori.

Ecco le parole di Giovanni, ad infiammare le sue pagine social: “Non ci girerò intorno: ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non per questo meno insidiosa. La mia angoscia più grande è il pensiero di recare un dolore ai miei familiari e a tutte le persone che mi seguono con affetto. Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla Musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco”. Quel suo “Torno presto”, è l’hastag che epiloga il suo post. Due parole, una frase sintetica, ma pregna di fiducia e speranza per tutti i suoi fan.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La malattina di Allevi

Giovanni ha preferito non dilungarsi in “chiacchiere” ed andare dritto al punto, per diffondere la notizia di quella che per il musicista sarà la scalata più dura di tutte: la battaglia contro un tumore.

A guardar bene le sue presentazioni, nell’ambito degli ultimi concerti, legati al Tour Estasi, la corporatura di Allevi dava già chiari segni di sofferenza e tensione. Nonostante ciò, l’appassionato Allevi non ha mai smesso di irradiare il suo strumento, impregnandolo di un ardore e di una passione uniche al mondo.

musica piano tastiera
musica piano tastiera

A seguito dell’ultimo live alla Konzerthaus di Vienna, Giovanni è consapevole di non poter più continuare il suo fortunato path musicale, quello stesso path che avrebbe confermato l’attesissimo ritorno di Giovanni, nelle terre che forse lo hanno amato e apprezzato di più al mondo: Cina e Giappone.

Allevi è così costretto ad annullare il Tour Estivo di Estasi 2022, al fine di approntare la sua personale battaglia contro la malattia.

L’auspicio è che il Maestro, amato in tutto il mondo, possa davvero averla vinta ancora una volta e tornare ad irradiarci della sua Musica.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-06-2022


Emergenza siccità, Cnr: “Ormai è tardi”

Mosca. Ministero degli Esteri: “L’Ucraina ha altri confini