Lutto nel mondo del calcio, è morto Giovanni Bertini

Lutto nel mondo del calcio, è morto Giovanni Bertini

Giovanni Bertini morto. L’ex calciatore di Roma e Fiorentina era malato da diverso tempo di Sla. Il cordoglio della squadra giallorossa.

ROMA – Lutto nel mondo del calcio. Giovanni Bertini è morto all’età di 68 anni dopo aver combattuto per lungo tempo con la Sla. Una carriera molto importante per l’ex calciatore che lascia un vuoto incolmabile in questo sport.

Il decesso è stato confermato dalla stessa famiglia dell’uomo. Nelle prossime ore saranno comunicate le modalità per salutare l’ultima volta ‘Giovannone’, scomparso poche ore dopo Franco Janich. Due calciatori che hanno scritto pagine importante del nostro calcio.

Chi era Giovanni Bertini

Nato a Roma, Giovanni Bertini è stata una delle bandiere della squadra giallorossa. Dopo aver tirato i primi calci nell’Ostiense, il calciatore è arrivato a Trigoria. Diverse le stagioni trascorse con la maglia della squadra della sua città ma nel suo curriculum spiccano anche le maglie di Fiorentina, Ascoli e Catania.

Una carriera ricca di soddisfazioni per ‘Giovannone’ che negli ultimi anni ha dovuto affrontare un’altra sfida molto importante. Nel 2016, infatti, gli è stata diagnosticata la Sla. Le sue condizioni di salute peggioravano giorno per giorno con il decesso avvenuto martedì 3 dicembre 2019 in una clinica romana. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile nel mondo del calcio italiano e non solo quello romano.

Giovanni Bertini
fonte foto https://twitter.com/OfficialASRoma

Il cordoglio della Roma

Diversi i club che in queste ore hanno voluto ricordare Giovanni Bertini. Tra questi anche la squadra della sua città con un brevissimo post sui social: “L‘AS Roma piange la scomparsa di Giovanni Bertini, difensore che vestì la maglia giallorossa tra il 1969 e il 1974. Ai familiari va il cordoglio da parte del Club“.

E una delegazione della compagine capitolina dovrebbe presenziare ai funerali di ‘Giovannone’. I tifosi si preparano a ricordarlo nel prossimo impegno casalingo vista la sua lunga esperienza con la squadra romana.

fonte foto copertina https://twitter.com/OfficialASRoma

ultimo aggiornamento: 03-12-2019

X