Andrea Vendrame ha vinto la dodicesima tappa del Giro d’Italia. Egan Bernal ha conservato la Maglia Rosa.

BAGNO DI ROMAGNA (FORLI’-CESENA) – Successo di Andrea Verdame per la dodicesima tappa del Giro d’Italia. Il portacolori della AG2R Citroen Team è riuscito a sfruttare alla perfezione la fuga e battere in volata Christopher Hamilton. Terzo posto per George Bennett che ha approfittato della penalità a Gianluca Brambilla per volata scorretta. In top ten in chiave italiana anche Giovanni Visconti (5°), Simone Petilli (8°) e Simone Ravanelli (10°).

Nibali ci prova – Nessuna particolare lotta tra i big. Ci hanno provato solo Ciccone e Nibali, con il siciliano che, sfruttando le sue qualità di discesista, ha guadagnato circa sette secondi alla Maglia Rosa.

Le dichiarazioni

Soddisfatto Andrea Vendrame dopo il successo: “Si tratta di un’emozione incredibile. Ho avverato il sogno di vincere una tappa al Giro d’Italia. Siamo andati in fuga con il mio compagno di squadra Bouchard per difendere la sua Maglia Azzutta, poi ho seguito Hamilton quando ha allungato e sono riuscito a regalare un successo alla squadra […]. Questa vittoria è qualcosa di incredibile […]“.

Le classifiche

Egan Bernal riesce a conservare la Maglia Rosa con 45″ sul russo Aleksandr Vlasov e 1’12” su Damiano Caruso. Non cambiano neanche i leader delle altre classifiche. Il colombiano resta il proprietario della Maglia Bianca. Maglia Ciclamino a Peter Sagan, Maglia Azzurra a Geoffrey Bouchard.

Egan Bernal
Egan Bernal

La tredicesima tappa del Giro d’Italia

Un giorno di riposo per gli scalatori prima di entrare in un weekend decisivo. I 198 chilometri da Ravenna a Verona molto probabilmente vedranno una volata protagonista. L’occasione è per Elia Viviani, appena nominato portabandiera alle Olimpiadi di Tokyo e atleta di casa.

Per Egan Bernal molto probabilmente ancora un giorno in Maglia Rosa in attesa del Monte Zoncolan, primo vero esame di questa seconda parte del Giro d’Italia 2021.


Elia Viviani e Jessica Rossi i portabandiera italiani alle Olimpiadi di Tokyo

Europei di nuoto, Pellegrini d’argento. Bronzo per Razzetti e la staffetta mista mista