Le dichiarazioni del premier Mario Draghi in occasione della sua visita a Genova del 9 febbraio. “Presto intervento sulle bollette”.

Nella mattinata del 9 febbraio il premier Draghi si è recato in visita a Genova per ribadire la vicinanza del governo ai familiari delle vittime del tragico crollo del Ponte Morandi.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Mario Draghi a Genova: “Voglio esprimere la vicinanza del Governo ai familiari delle vittime del Ponte Morandi. Il loro dolore è il nostro dolore”

In occasione del suo intervento, Mario Draghi ha voluto ricordare le 43 vittime della tragedia del crollo del Ponte Morandi e ha voluto esprimere la sua vicinanza e quella del governo ai feriti e ai parenti delle vittime.

La storia recente di Genova ci mostrano soprattutto come ripartire dopo una tragedia. Penso a quanto successo dopo il crollo del Ponte Morandi. Voglio esprimere di nuovo la vicinanza del Governo e mia personale ai familiari delle 43 vittime, ai feriti, ai loro cari. Oggi, come quattro anni fa, il loro dolore è il nostro dolore“, ha dichiarato Mario Draghi.

Ponte Morandi
Ponte Morandi

Bollette, nuovo intervento contro il caro energia

Draghi ha anche annunciato un nuovo intervento “di ampia portata” contro il caro energia. L’emergenza si riflette sull’aumento del costo delle bollette che sta frenando la crescita. Le forze di maggioranza hanno chiesto al governo di intervenire in maniera decisa e in tempi rapidi. Appello accolto dal Presidente del Consiglio che ha assicurato che il nuovo provvedimento sarà approvato già nei prossimi giorni.

Mario Draghi
Mario Draghi

Il Pnrr degli italiani

Nel corso del suo intervento Draghi ha parlato anche del Pnrr dicendo di essere fiducioso anche per il 2022: “Dobbiamo portarlo avanti con unità, fiducia, determinazione. Lo scorso anno abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi. Lo stesso accadrà anche quest’anno. È una questione di serietà verso i cittadini e i nostri partner europei. Ed è una questione di affidabilità, perché la crescita sostenuta, equa, sostenibile è il miglior custode della stabilità“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

governo Draghi

ultimo aggiornamento: 09-02-2022


Morto per una malattia fulminante Giuseppe Ballarini, re delle pentole

Inchiesta Fondazione Open, chiesto il rinvio a giudizio per Renzi e Boschi