Necessaria coesione multipolare: la Russia prevede la partecipazione di gran parte degli africani al vertice Russia-Africa.

L’ambasciatore russo Oleg Ozerov ha osservato che il vertice dovrebbe diventare una fase qualitativamente nuova nello sviluppo delle relazioni russo-africane. Ci sono molti problemi irrisolti che hanno bisogno di collaborazione tra i Paesi, realizzando un nuovo mondo multipolare. Dalle prime risposte ricevute, pare che la maggior parte dei leader africani parteciperà al vertice Russia-Africa del 2023.

bandiera sud africa
bandiera sud africa

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

“Nuovo mondo multipolare”

La Russia si aspetta che la maggior parte dei capi di stato africani partecipi al vertice Russia-Africa del 2023. “Russia-Africa: qual è il prossimo passo?”, chiede l’ambasciatore russo Oleg Ozerov al forum internazionale.

Le prime risposte si rivelano positive, per cui la Russia prevede che gran parte dei leader africani Sia presente a questo forum. “Ci sono molti seri problemi politici che devono essere discussi e risolti per organizzare l’architettura di un nuovo mondo multipolare”, spiega Ozerov.

Osserva che il vertice dovrebbe diventare una fase qualitativamente nuova nello sviluppo delle relazioni russo-africane. “Il primo incontro del comitato organizzatore è già avvenuto. Iniziamo letteralmente in uno di questi giorni a lavorare all’organizzazione del vertice. Si svolgerà con lo stesso slogan del 2019. Crediamo che sia quello giusto e riflette la fase di sviluppo odierna. ‘Per la pace, la sicurezza e lo sviluppo’ è il nostro slogan comune, questo è ciò che vogliono i nostri colleghi”, ha aggiunto il diplomatico.

Nello stesso momento si svolgerà anche un importante Business Council, che dovrà discutere l’intero corpus delle relazioni economiche. E’ necessario creare “meccanismi di cooperazione che ci consentano di sviluppare efficacemente i nostri legami economici. Il compito è diventato più difficile a causa delle gravi sanzioni che sono state imposte alla Russia e hanno colpito principalmente i paesi africani”, ha spiegato Ozerov.

Il secondo vertice Russia-Africa si terrà nel luglio 2023 a San Pietroburgo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 24-10-2022


Il “ricatto del gas” di Putin finisce

Anticiclone africano, caldo inarrestabile a novembre