Bce, gli effetti della politica economica di Mario Draghi

Gli effetti della politica economica di Mario Draghi

Bce, giù i tassi per provare a risollevare le sorti dell’Europa. Gli effetti della politica economica messa in campo da Mario Draghi.

Alla vigilia della fine del suo mandato alla Bce, Mario Draghi, che lascerà il posto alla Lagarde, ha messo in campo un ultimo grande sforzo nel tentativo di rilanciare l’economia dell’Eurozona, attanagliata da una crisi al livello mondiale sulla quale gravano la guerra dei dazi e lo spettro di una Brexit senza accordo.

La mossa che ha diviso gli osservatori di tutto il mondo (soprattutto quello economico) è quella del nuovo abbassamento dei tassi. Dagli Stati Uniti Donald Trump ha fatto sapere che il rischio sarebbe quello di svalutare l’euro come moneta, mentre le banche chiedono garanzie per scongiurare pericolosi contraccolpi sulla propria stabilità. Ma quali sono gli effetti della politica messa in campo da Mario Draghi?

Banca centrale europea
Fonte foto: https://www.facebook.com/Banca-Centrale-Europea

Gli effetti della politica economica di Mario Draghi

Andiamo ad analizzare quelli che dovrebbero essere gli effetti della strategia messa in campo dalla Bce proprio nel momento del passaggio di consegne tra Draghi e Lagarde, in una manovra che potrebbe essere stata concordata o quantomeno discussa tra i due.

I mercati ‘premiano’ la scelta di Draghi, i bilanci ne approfittano

La conseguenza più evidente della politica economica di Mario Draghi, con effetto limitato nel tempo e da sfruttare nell’immediato, è l’abbassamento dello spread. Tutti i paesi euro possono approfittare del crollo dell’indice per risparmiare milioni preziosi che i paesi più lungimiranti destineranno al portafoglio creato appositamente per conservare i risparmi legati allo spread positivo, ipotesi presa in considerazione anche dal governo italiano.

Mario Draghi
fonte foto https://twitter.com/ecb

Interessi giù

L’abbassamento degli interessi ha effetti che potrebbero rimettere in moto l’economia o almeno evitarne il collasso o la paralisi. La strategia della Bce consentirà alle persone di continuare ad investire nel mondo del mattone ad esempio.

Vantaggi per gli investitori

Ma le condizioni dovrebbero favorire anche gli investitori. Anche loro godranno di tassi di interesse particolarmente bassi che non solo dovrebbero evitare il blocco del settore, ma dovrebbero spingere gli amanti del rischio ad affrontare una spesa magari anche maggiore di quella prevista con i vecchi indici dei tassi di interesse.

Euro risparmi
Euro risparmi

Riflettori puntati sulla Germania

I riflettori dell’Europa sono tutti puntati sulla Germania, la locomotiva del Vecchio Continente che si è arrestata bruscamente. Non è un caso che Angela Merkel abbia chiesto a Donald Trump la soluzione del conflitto con la Cina che sta affossando anche la politica economica dell’Ue a causa della guerra dei dazi.

ultimo aggiornamento: 13-09-2019

X