Nuove informazioni sono emerse in seguito al ritrovamento della donna nei pressi del torrente di Sarzana: si chiamava Nevila Pjetri.

Il corpo senza vita di una donna è stato ritrovato vicino al greto del Parmignola, a Marinella di Sarzana. Il cadavere è stato rinvenuto nella notte tra sabato e domenica, in Liguria. La donna, di origine straniera, ha riportato dei segni di soffocamento.

Il corpo della donna è stato rinvenuto seminudo, cosparso di sangue. È possibile che la donna sia stata uccisa con un colpo di arma da fuoco, dopo essere stata aggredita. La donna, di origini albanesi, aveva 35 anni ed era residente a Massa Carrara. Il suo nome era Nevila Pjetri. Era conosciuta da tutti. Stando a quanto riferito dagli inquirenti, la donna sarebbe una prostituta e sarebbe stata vista l’ultima volta nella nottata di ieri, mentre saliva su un’auto bianca. Alla guida c’era un uomo.

Adesso, la polizia è alla ricerca dell’ultima persona che avrebbe avuto contatti con la 35enne. A segnalare l’auto bianca sono state le sue amiche e colleghe. Inoltre, qualcuno avrebbe visto un uomo trascinare un corpo nei pressi del torrente durante la notte.

Polizia
Polizia

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il ritrovamento del corpo

Il corpo è stato trovato durante la notte, verso le 2. Inizialmente, non è stato possibile effettuare il riconoscimento del corpo della vittima, in quando non aveva con sé né i documenti né la sua borsetta o altri oggetti personali.

Secondo le ipotesi degli investigatori, la donna potrebbe essere stata ferita dal suo omicida in un altro luogo, per poi essere trasportata nei pressi del torrente. A sostegno dell’ipotesi il fatto che non sono ancora stati ritrovati bossoli accanto al corpo senza vita della 35enne. L’autopsia, a carico dell’anatomopatologa Susanna Gamba, stabilirà quali siano le cause della morte. Alcune ipotesi non ancora confermate, presumono che la donna sia stata picchiata e dopo uccisa con un colpo di pistola o con uno strumento a punta conficcato dietro all’orecchio sinistro.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 06-06-2022


Nigeria, strage nella chiesa cattolica: 50 morti

Incidente ad Irsina: muore Pierangelo, appena 18enne