Gli Stati Uniti hanno lasciato l’Afghanistan. Il Pentagono ha confermato la partenza dell’ultimo aereo: “La guerra è finita”.

WASHINGTON (STATI UNITI) – Gli Stati Uniti hanno lasciato l’Afghanistan. Nella serata italiana di lunedì 30 agosto 2021 da Kabul sono partiti gli ultimi aerei. L’annuncio è arrivato direttamente dal Pentagono: “Il ritiro significa sia la fine dell’evacuazione del materiale militare che la fine di quasi 20 anni di missione iniziata in Afghanistan poco dopo l’11 settembre”.

E il generale McKenize, riportato dall’Ansa, ha aggiunto: “E’ una missione che ha assicurato alla giustizia Osama Bin Laden insieme a molti co-cospiratori di Al-Quaida. Il costo è stato 2.461 militari e civili americani uccisi ed oltre 20mila feriti, inclusi sfortunatamente i 13 marine uccisi la scorsa settimana da un attentatore suicida“.

Esultano i talebani

Subito dopo la partenza dell’ultimo aereo americano da Kabul, le agenzie di stampa internazionali hanno parlato di spari per tutta la città di Kabul sono stati uditi per festeggiare la partenza dei militari statunitensi. Colpi che venivano in particolare dai principali check point dei talebani, mentre nelle ex green zone si sono alzate grida di felicità.

Termina, quindi, una guerra durata 20 anni, ma in futuro non si esclude la possibilità di riprendere le evacuazioni per consentire agli ultimi afghani di lasciare il Paese.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Casa Bianca
Casa Bianca

Il Pentagono non esclude altri voli nei prossimi giorni

Nonostante la partenza degli ultimi aerei, il Pentagono non ha escluso la possibilità di ulteriori voli dopo il 31 agosto per consentire agli ultimi afghani di lasciare il Paese. Il confronto con gli altri Stati è iniziato e nei prossimi giorni potrebbero essere delle decisioni definitive.

L’ipotesi è quella di creare corridoi umanitari dall’Afghanistan, ma resta da capire ci dovrà gestire il transito delle persone. L’Onu ha dato il via libera al dialogo dei talebani, ma su questa possibilità Di Maio frena.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 30-08-2021


Giornalismo in lutto, è morto Gianfranco Giubilo

Terremoto, scossa di magnitudo 4.3 a Palermo: tanta paura ma nessun danno