Google Play Points: la raccolta a punti arriva su Android

Google Play Points: la raccolta a punti arriva su Android

Google Play Points è il programma di affiliazione per gli utenti Android. Dopo il successo in Giappone e Corea, sbarcherà in tutto il mondo.

In inglese li chiamano rewards program, ma in Italia siamo abituati a chiamarli raccolte a punti. Il meccanismo è lo stesso del supermercato sotto casa: ogni volta che compriamo qualcosa, accumuliamo un po’ di punti che possiamo usare per le spese successive o per ricevere omaggi. Google Play Points usa lo stesso principio, applicato a Google Play Store.

In pratica, ogni volta che facciamo un acquisto, compresi quelli in-app di alcuni partner, accumuliamo punti. Che poi possiamo spendere come se fossero crediti o per offerte speciali.

Google Play Points nasce in Giappone

Non si tratta esattamente di una novità: il programma è attivo in Giappone da settembre del 2018, e in Corea del Sud da aprile del 2019. Secondo i dati ufficiali di Google, riportati in un post sul blog ufficiale, già diversi milioni di persone hanno aderito al programma.

Sarebbe proprio il successo ottenuto in questi due paesi “pilota” ad aver convinto Google ad aprire il programma in tutto il mondo. Google si aspetta un buon successo, considerando il fatto che può raggiungere 2 miliardi di utenti in 190 paesi.

Vantaggi per i clienti affezionati, gratis

Sicuramente è una buona notizia per chi fa molti acquisti su Google Play Store, in particolare perché la sottoscrizione è completamente gratuita e non comporta costi aggiuntivi.

Oltre ai punti ottenuti con gli acquisti, sarà possibile guadagnarne anche installando App e giochi promossi dalla piattaforma. Infine, grazie ad alcuni eventi settimanali, sarà possibile aggiungere altri punti alla nostra raccolta.

Google Play Points livelli

Il programma Google Play Points prevede quattro livelli: bronzo, argento, oro e platino, che si raggiungono accumulando punti. E più punti abbiamo, più abbiamo la possibilità di guadagnarne. Insomma, un ottimo sistema per coinvolgere gli utenti.

Come abbiamo visto, i punti possono essere usati come crediti per il Google Play Store, ma anche all’interno di alcune App per ottenere, per esempio, personaggi speciali, gemme o monete di gioco.

Google Play Points partners

Come aderire a Google Play Points

Il programma è legato alla App Google Play Store, e nel momento in cui viene scritto questo articolo non è ancora disponibile in Italia. Probabilmente verrà sbloccato nel prossimo aggiornamento della App. Da quel momento in poi per aderire sarà sufficiente aprire le impostazioni del Google Play Store e cercare la voce Play Points.

Come sempre ci sono da accettare alcuni termini e condizioni, ma l’aspetto fondamentale è che il programma è completamente gratuito.

Fonte foto copertina: play.google.com/about/playpoints/

ultimo aggiornamento: 08-11-2019

X