Quali sono le opportunità che offre Google Sites, l’app gratuita per creare siti web? Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’argomento.

Google Sites non è solo un’applicazione per creare pagine web per dare alla vostra azienda una presenza su internet, ma molto di più. Ci sono infatti molti pacchetti semplificati basati su modelli disponibili; questi sono ideali per la casa, il club o le imprese individuali. Ma se avete bisogno di un’applicazione che possa soddisfare le esigenze di una piccola o media impresa che richiede più di una semplice presenza sul web, allora considerate Google Sites. Scopriamo di più sull’argomento.

Cosa offre e come funziona Google Sites

Cosa offre Google Sites? Offre più di quanto si pensi, in particolare: sito web aziendale, Intranet, sito web aziendale interno per il personale, spazi di lavoro specifici per progetti, pagine specifiche per team, archiviazione per tutti i tipi di cartelle e file, e anche un’aula.

L’impostazione e l’uso di Google Sites non richiede competenze specialistiche di programmazione e poiché è basato sul web, la meccanica può essere gestita da qualsiasi luogo con una connessione internet, sia che siate in ufficio o in mobilità. Un altro aspetto positivo di questa applicazione basata sul web è che non importa quale sistema operativo viene utilizzato sul computer. Che sia Windows, Linux o Mac, sarete comunque in grado di accedere senza problemi.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Google
fonte foto https://www.facebook.com/GoogleIT/

Come utilizzare Google Sites

Come si utilizza Google Sites? Molto semplicemente, potete creare un nuovo account. Forse state cercando di creare il vostro blog, articolo o trampolino di lancio per le vostre strategie SEO. Creare un blog per il vostro sito aziendale non è difficile con Google Sites: si possono usare cornici, caricare immagini e creare menù, voci e pagine per il tuo sito Google.

Quando avete deciso che volete creare una pagina o uno menù per il vostro sito, ci sono alcune cose che potete fare. Esistono due modalità. La prima è con modelli preesistenti: questo è ottimo se non si ha una buona conoscenza di HTML e CSS, o se si sta cercando di creare il sito per una piccola impresa. La seconda è avanzata: questa opzione permetterà di creare il sito senza i modelli preesistenti. Avrete bisogno, però, di qualche conoscenza di JQuery, HTML e PHP.

Qualsiasi gestore di siti ha bisogno di alcune pagine essenziali per portare avanti il business. Ci sono formati di pagine che probabilmente dovrai esaminare a seconda della piattaforma che stai usando

Modelli di Google Sites da usare

Ecco alcuni modelli di Google Sites che potete usare come base per il vostro business!

Advanced Business One:

Questa è una grande opzione per le persone che cercano di avere un blog combinato con un vero e proprio negozio online. Usare questo modello è un ottimo modo per testare il mercato e vedere se vale la pena perseguire la tua idea di business.

Advanced Business Two:

Questa opzione è ideale se si vuole aumentare la propria presenza su internet e sul mercato. Questo permetterà alla tua presenza online di essere efficace e attraente.

Intermediate Advanced Business One:

Questo genererà ottimi risultati per il vostro business. Si può utilizzare come un forum per far interagire gli studenti. Chiedete loro di postare immagini educative e articoli informativi su argomenti che sono di loro interesse. È l’ideale.

Intermediate Advanced Business Due:

Questa opzione è ideale per le piccole imprese che stanno cercando un modo per tracciare le vendite e l’acquisto di servizi online. L’utilizzo di questo modello vi aiuterà a creare connessioni facili con i clienti e a dare loro una manciata di modi facili per raggiungervi.

Fonte foto https://www.facebook.com/GoogleIT/

ultimo aggiornamento: 10-08-2021


Top 5 migliori device per la domotica

Come liberare spazio su disco eliminando i dati di Windows Update