Il Governo più lontano nelle parole di Salvini

Il leader del Carroccio, Matteo Salvini, al termine delle consultazioni con Mattarella: “Governo parte se può fare le cose“.

Ennesima giornata di stallo per la partenza di un nuovo governo. Le consultazioni del Movimento 5 stelle e della Lega col presidente Mattarella hanno portato a un’ulteriore richiesta di tempo per cercare un accordo.

Al termine del confronto, il leader della Lega, Matteo Salvini, ha riportato le seguenti parole, riportate da Repubblica: “Non stiamo questionando sui nomi, ma stiamo molto più costruttivamente discutendo anche animatamente sull’idea di Italia. Il governo parte se può fare le cose. Se ci rendessimo conto che non siamo in grado allora ci fermiamo“.

Governo, Matteo Salvini: “Se ragionassimo per convenienza non saremmo qui

Salvini ha quindi proseguito: “Stiamo facendo uno sforzo enorme, perché se dovessimo ragionare per convenienza politica non saremmo qui da tempo, se dovessimo dar retta a i sondaggi saremmo i primi a dire chi ce lo fa fare di trovare una quadra, lasciamo tutto nelle mani mi Mattarella con l’ipotesi di andare al voto il prima possibile“.

Ma il leader ammette che le distanze sono ancora importanti: “Se saremo abbastanza bravi a trovare la quadra si parte senza problemi, ma non vogliamo prendere in giro il presidente della Repubblica e gli italiani, quando su qualche punto importante come le infrastrutture ci sono ancora visioni diverse. Il tema giustizia è centrale: processi più brevi, anche su questo partiamo da posizioni differenti“.

Salvini e la nuova ipotesi di governo

Se io vado al governo, voglio fare quel che ho promesso di fare, su cui gli italiani mi han votato“, ha quindi aggiunto il leader del Carroccio, “eliminare la Fornero, evitare l’aumento dell’Iva, ridurre le accise sulla benzina, sull’immigrazione su cui Lega e M5s partono da notevole distanza: nel rispetto dei diritti umani e dei trattati mi rifiuto di pensare all’ennesima estate e autunno del business dell’immigrazione clandestina in saldo. Se andiamo al governo vogliamo mano libera per tutelare sicurezza italiani, anche con la legge sulla legittima difesa“.

Qui sotto il video delle dichiarazioni di Salvini, postato sul suo profilo Facebook:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 15-05-2018

Mauro Abbate

X